Oggi è 11 aprile 2021, 7:26

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


AVVISO: attualmente stai visualizzando il forum come Ospite, Per usufruire di tutte le funzioni del Forum iscriviti o esegui l'accesso

Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 37 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11 marzo 2009, 9:38 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 6

Iscritto il: 7 settembre 2007
Messaggi: 2374
Località: Richmond, VA, USA
Sci utilizzati: Head iSL 160 08/09 Salomon 3V 160 08/09
santojonny ha scritto:
Personalmente consiglio sempre tanto, toglierlo è un nanosecondo, ma se non c'è e se ne ha bisogno vuol dire sciare male.

AMEN! ^^-) ;)

L'ignoranza cederà il passo al fascino del mistero, che potrà essere amato fino alla follia.
Renato Lunelli


 Profilo  
Rispondi citando  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11 marzo 2009, 10:17 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 10

Iscritto il: 13 giugno 2007
Messaggi: 7761
Località: Isla TF.es
Sci utilizzati: nautici.......
Questo discorso è solo riferito alla tecnica in campo libero (per evitare equivoci).

E' chiaro che per un istante lo sci sarà piatto, la fisica ha le sue regole.
Il punto è che attraverso l'avanzamento continuato (che scarica gran parte degli sci) o l'uso di tutto il corpo come leva (ricordate la foto che avevo postato di Benny R.) si deve ricercare la continuità d'appoggio degli spigoli, facilmente riscontrabile con le tracce lasciate sulla neve.
Ovvero non movimenti spezzati piatto-spigolo-piatto, ma un andamento armonico attraverso il carico impresso alle spatole (quindi non sci di traverso, o avanti interno, etc.).
Per la gioia di tanti anche la fase di compensazione (spezzare il busto) che si faceva in due tempi, sta avendo il suo epilogo, a vantaggio di un movimento unico.
Il tutto per dare armonicità e con il fine di dare un contatto continuativo alternato degli spigoli.

Velocità di esecuzione del passaggio?
Certo, a volte è persino impercettibile, tanto che guardando le famose tracce ci sarebbe da chiedersi come tra un arco e l'altro non si noti il cambio di spigolo.
Piccolo esercizzzzietttto.
Su di un quasi piano lasciare scorrere gli sci piatti, quindi a velocità bassa.
Alzate un braccio lentamente (come nell'atto di salutare), vedrete che gli sci cominceranno a girare in piena autonomia verso la parte opposa del braccio alzato.
Appena iniziano l'arco, abassate il braccio ed alzate l'opposto e vedrete che immediatamente gli sci gireranno nel senso opposto facendo un altro arco.
Fatelo per 4/5 volte poi fermatevi a guardare le tracce.
Noterete che nonostante il pendio, nonostante la scarsa velocità, etc.. rimangono impresse solo le due tracce degli spigoli......, nonostante la sensazione d'avere lo sci piatto!
Sci piatto, chi l'ha visto? Roba da chiamare immediatamente la Sciarelli!
Misteri della fisica!
ehehehehh!!!!!

.....................Immagine..................


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11 marzo 2009, 14:56 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 5

Iscritto il: 23 aprile 2007
Messaggi: 860
Località: Toscana
Sci utilizzati: Black Diamond Warrant (telemark) - Stockli Gs Fis
Interessante esercizio.. Dopodomani lo provo..

@alessioasf

l'unica neve che non mi piace è quella che non c'è..


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12 marzo 2009, 23:31 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 0

Iscritto il: 9 marzo 2009
Messaggi: 6
Località: Piemonte
Odissea di ieri...ore 09:15 Serre Chevallier, parcheggio a pagamento, tutti con scarponi ai piedi, sci in spalla e....impianti chiusi per vento! Dietro front a Monginevro, stupenda giornata di sole ma la sera prima erano scesi una 15 di cm. di neve fresca su piste ghiacciate/granulose che praticamente non sono state battute, quindi non proprio il massimo.
Comunque, per non uscire dalla discussione, gli sci ai quali avevo passato gomma abrasiva dalle spatole per un 10/15 cm. sono di gran lunga migliorati.

Vorrei poi un attimo rispondere a Santojonny relativamente alla "conduzione"... vero è quello che dici relativamente al costante contatto di spigolo e..... "di verificare, tra due archi di curva, se il binario rimane costante, senza soluzione di continuità" ecc.. ecc...però vorrei che tu mi spiegassi come metterlo in pratica il sabato e la domenica, su piste con orde di inglesi che la neve l'avevano vista solo in tv, snowborder improvvisati che, pur non sapendo sciare (se così si dice anche per lo snow!) vanno su qualsiasi pista scendendo poi costantemente in derapata, corsi di sci vari e, in ultimo, se sei in compagnia della moglie e dei figli che naturalmente sono da aspettare e seguire(questi ultimi)!....salvo che tu non scii su piste deserte

Ops...per quanto riguarda l'esercizio del braccio o aeroplanino è la prima cosa che viene insegnata ai bimbi per imparare a girare.

Notte a tutti

Doni_at


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 13 marzo 2009, 9:03 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 7

Iscritto il: 26 febbraio 2008
Messaggi: 2592
Località: Sierra Papa
Sci utilizzati: John94, VarioCut72Mod, Atomic Ti SL, Limone GS...
Confermo quanto detto da Santojonny in merito al filo: non c'è n'è mai troppo!
Quando si ha l'impressione di avere troppo filo è perché c'è qualcosa che non va nella posizione sugli sci.
Io ho quella sensazione quando non riesco ad avere centralità sullo sci.
Ieri, ad esempio, avevo due tavole affilate come bisturi, ma avevo dimenticato di aver avanzato di 10 mm la posizione degli attacchi rispetto al centro naturale dello sci. Risultato: sentivo aggrappare troppo la spatola. Quando poi ho riportato il carrello al centro lo sci è tornato molto molto preciso senza più quella sensazione di troppo filo in punta.

Immagine
Immagine


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 13 marzo 2009, 9:04 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 10

Iscritto il: 13 giugno 2007
Messaggi: 7761
Località: Isla TF.es
Sci utilizzati: nautici.......
Mah!
@Doni_at. Senza nessuna presunzione o spirito polemico.
Rispondo solo alla citazione evitando il resto (gommina), che mi pare scontato.

Di posti con meno assembramenti ce ne sono un mare (soprattutto per chi, leggo,
come te può sciare in periodi infrasettimanali).
Comunque, per quello che mi riguarda, uno che sostiene d'esser un "oro avanzato"
(livello quindi da simil-maestro) in conduzione ci va sempre..... anche quando
entra al bar e fa la fila alla cassa!

Il discorso del braccetto alzato lo sappiamo benissimo che viene fatto per bimbi.....,
a parte la semantica, il braccio è laterale e fermo, mentre quello che ho illustrato
è un movimento continuo con il braccio elevato perpendicolarmente leggermente spinto
in avanti e viene usato anche dagli adulti e atleti che hanno (in conduzione) qualche
problemino d'inserimento <50-50> dell'esterno. Diciamo che è una evoluzione.
Comunque, era scritto per dimostrare che lo sci piatto non c'è praticamente mai, non per
dimostrare la conduzione.


Bravo @Super Papero, hai colto il segno del discorso, con la tua
prova hai dato la dimostrazione tangibile (al di là della preparazione)

.....................Immagine..................


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 13 marzo 2009, 13:30 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 0

Iscritto il: 9 marzo 2009
Messaggi: 6
Località: Piemonte
Lungi dal voler polemizzare....quello che intendevo io è che, certo, ci saranno anche località poco affollate specialmente in settimana, ma il W.E. dove scio io solitamente (Pila - AO) o in stazioni tipo Limone Piemonte, non sempre è possibile sciare in conduzione, per i motivi che ho già spiegato, qualsiasi sia il tuo livello.

Ben inteso... questo è il mio pensiero

Doni_at


 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 37 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Discussioni simili
 Argomenti   Autore   Risposte   Visite    Ultimo messaggio 
Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Lamine Head Magnum

[ Vai alla paginaVai alla pagina: 1, 2, 3, 4 ]

luca81

45

3637

24 dicembre 2015, 18:07

renntiger Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Lamine e tuning Fischer the curve DTX

[ Vai alla paginaVai alla pagina: 1, 2 ]

robertoginesi

24

2613

6 febbraio 2017, 12:05

markorny Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Gradi e tuning lamine degli sci nuovi

Jack

4

1309

7 ottobre 2011, 13:03

Morfy Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Allegato(i) Tuning HEAD

[ Vai alla paginaVai alla pagina: 1, 2 ]

robysci

19

2180

11 marzo 2011, 19:54

robysci Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Sci nuovi: Head Magnum o Head Chip 71

[ Vai alla paginaVai alla pagina: 1, 2, 3 ]

dariodepis

34

5193

7 marzo 2012, 8:57

giangi90 Vedi ultimo messaggio

 


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010 - Credits: KKaio.com
Risoluzione minima consigliata: 1280x720 - Ottimizzato per browser: Microsoft Internet Explorer 9+ Mozilla Firefox 4+, Google Chrome, Apple Safari 5+
Privacy Policy Cookie Policy
Impostazioni cookie

Facebook

Ci trovi anche su Facebook

Pagina del Negozio Online


Pagina del Team Bike