Oggi è 4 febbraio 2023, 11:00

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


AVVISO: attualmente stai visualizzando il forum come Ospite, Per usufruire di tutte le funzioni del Forum iscriviti o esegui l'accesso

Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 49 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 19 gennaio 2009, 18:42 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 9

Iscritto il: 18 maggio 2007
Messaggi: 5509
Località: Veneto
Per i frequentatori abituali di questo gustosissimo forum e per tutti gli altri … ;)

A questo punto della stagione, con tutte le novità per il 2009/10 che stanno arrivando, non so quanto possa valere riportare impressioni su modelli che (forse) andranno in pensione fra qualche settimana … ma nella speranza possano comunque essere di qualche utilità … procedo …

In settimana, mi ero sentito con un forumista di vecchia data, noto soprattutto per svernare da questa stagione in quel di Obereggen e per essere il benvenuto di tutti i bar situati a bordo pista … sì sì, è proprio lui, il manu77 … :D
Concordato il ritrovo ad Affi, ci dirigiamo alla volta di … indovinate, indovinate … Obereggen !!!
La giornata dal punto di vista meteo promette bene, la neve è bella e di gente non ve ne è troppa … :)
Durante il viaggio in auto, mi ero ricordato che in questo week a Pampeago si teneva uno ski test aperto al pubblico, denominato “Tour delle Alpi” evento organizzato/gestito del negozio “Tuttosport” di Mortara (PV) che metteva a disposizione del pubblico gli sci della collezione 2008/09 dei marchi Head, Rossignol e Dynastar.
Il manu accolse la notizia con piacere e si decise che avremmo fatto una puntata lì per provare qualcosa … :P

Verso le 11,30 arriviamo alla struttura dedicata allo ski test, ci registriamo e ci mettiamo in fila per prendere gli sci …l’organizzazione sembra buona, 2 persone alla ricezione e registrazione, 3 persone che consegnano e regolano gli sci, 1 responsabile che controlla il tutto …


Precisazione n. 01
Prima di proseguire, devo necessariamente precisare che alcune impressioni ricevute dai modelli provati, potrebbero non essere del tutto veritiere, in quanto falsate da una preparazione degli sci testati, che personalmente, ritengo assolutamente deficitaria.
Anche se prediligo preparazioni abbastanza aggressive e con “filo” ben tirato, mi conforta il fatto che anche il mio compagno di avventura, che in qualche caso ha provato in contemporanea gli stessi modelli che provavo io, ne ricavasse all’incirca le mie stesse impressioni riguardo la preparazione degli sci in test …
A margine, però, mi viene da chiedermi se non divenga controproducente per i marchi presenti, che vengano messi a disposizione del pubblico degli sci preparati in modo talmente inadeguato, tanto che il tipico sciatore medio potrebbe ricavarne delle impressioni totalmente errate sulla bontà o meno del prodotto … :o :o :o

Precisazione n. 02
Utilizzando abitualmente sci SC o SL ho preferito non provare quel tipo di sci per non fare involontari paragoni con i miei (a maggior ragione vista la preparazione di quelli in test), e mi sono concentrato su altre tipologie di sci.


Veniamo ora al piccolo resoconto di cosa ho messo sotto agli scarponi, in rigoroso ordine cronologico, ma non prima di avere elencato qualche dato per rendere più comprensibili le impressioni riportate:
Tester: H. 180 x 78 Kg. - livello oro - preparazione fisica ok - sci personale abituale = slalom
Luogo e condizioni di prova: pista “Agnello” a Pampeago - neve mista naturale/artificiale compatta


Head Supershape SPEED cm. 177
Per vari motivi è lo sci che volevo assolutamente provare in modo più approfondito, ed infatti mi sono concesso 3 giri della pista Agnello …
Utilizzo le prime curve per saggiare il grip e mi convinco quasi subito che “stà giù di lamine” :evil: per cui lo butto in qualche sequenza di cortoraggio e lo sci risponde bene, si deforma al punto giusto, è abbastanza rapido (considerando il centro da 69 mm.) la coda chiude bene e quasi anche dolcemente sebbene si senta che sostiene perfettamente.
Sul ripido decido di aumentare un pò raggio e velocità d’azione e lo sci risponde ottimamente, facendo capire che la spatola c’è, mentre il centro si conferma “consistente”.
Nelle sequenze successive provo prima a cortoraggiare e man mano che la pista si fa più ripida mi decido di saggiarne le doti in velocità e “lo mollo” in qualche curvone condotto, riscontrando un buona stabilità e precisione nell’azione, sebbene non possa permettermi di “piegare” quanto vorrei perché oltre un certo limite si sente chiaramente che la preparazione delle lamine non consente di andare oltre … :(

Grazie alla passione ed all’impegno del nostro mark, ho avuto la possibilità di saggiare questo modello anche nella versione 2007/08 in occasione del test Head in Val Senales a Novembre 2007 e devo riconoscere che questo sci è cambiato … a mio avviso in meglio :D
Anche lì lo avevo testato in misura 177 ma quando avevo provato a metterlo sotto pressione ed a caricarlo a dovere mi dava l’impressione di perdere di precisione, mentre facendolo correre la spatola manifestava qualche vibrazione di troppo … ed infatti con il senno di poi mi dissi che per valutarlo al meglio, sarebbe stato utile se lo avessi provato anche in misura 183, che adesso invece non viene più prodotta.
Il punto forte del modello 2007/08 era la rapidità di inversione e la “leggerezza” di conduzione, quasi uno sci giocoso e zuzzerellone, caratteristiche che lo facevano sembrare un po’ SC ed un po’ RC, insomma uno sci buono per tutte le occasioni,doti che tuttavia non si sono perse troppo per strada nel nuovo modello, il quale ha invece corretto le piccole manchevolezze precedenti facendo ora percepire chiaramente che la struttura è stata irrigidita, anche per merito della rinnovata piastra, e che ora spingendo sull’acceleratore, lo sci c’è … ;)
Responso: ampiamente promosso, se dovessi cambiare genere di sci sarebbe un serissimo candidato … :o

Head Monster i.M78 cm. 177
Ricevo questo modello direttamente dal manu che aveva insistito perché lo provassi, e stuzzicato dalla curiosità di un genere che non avevo mai provato accetto di buon grado.
Alle prime curve mi accorgo immediatamente che “non è il mio sci” in quanto non rispecchia assolutamente il mio modo di “portare le aste in pista”. :o
D’altra parte è un modello concepito per il freeride … ed in effetti con la spatola e la coda molto morbide e che non fanno percepire bene gli appoggi, non mi trovo a mio agio.
Lo porto per qualche curva sulla neve riportata e la situazione migliora, ma decido di riconsegnarlo dopo una sola discesa.
Responso: ingiudicabile per manifesta incompatibilità del tester :oops:

Il manu invece aveva deciso di provare “la brasiliana” (sì … quella del Maggy) e la cosa che lo ha colpito di più è stata la leggerezza dell’attrezzo, mentre quello che ha colpito di più me è stata la nuvola di neve che il manu ha sollevato dopo essersi “sdraiato” a seguito di manifesta mancanza di “filo” della brasileira … B-) B-) B-)

Rossignol 9x cm. 170
Con il manu ne prendiamo uno a testa, e ci avviamo alla seggiovia.
Rimaniamo subito colpiti dalla misura del centro di ben 80 mm. e ci chiediamo quanto potrà essere “rapido” un modello con queste caratteristiche.
Ci lanciamo in una prima sequenza di curve e prima del ripido decido di fermarmi fortemente perplesso … :o :o :o
Attendo l’arrivo del manu il quale mi dice più o meno “mi scappano da tutte le parti, no … no … io li riconsegno e non provo più nulla” ed io gli rispondo rigorosamente in buon veneto “à i tìèn ‘n casso”. :evil: :evil: :evil:
Decidiamo allora di tentare di portare in salvo le gambe tirando i remi in barca e guadagnare il fondo pista senza subire danni, ricavandone cmq l’impressione che lo sci sia effettivamente un tantino lento nell’inversione, senza per altro compensare questa lentezza con una “consistenza” adeguata durante la curva.
Responso: ingiudicabile per manifesta inadeguatezza della preparazione X-|

Al tendone chiedo al responsabile se la preparazione degli sci presenti era stata eseguita dalla loro struttura e mi risponde che sì, gli sci venivano preparati dal loro ski-man, tutti lavorati a mano, e che nell’ambiente questa persona era considerato assolutamente di eccellenza …
Mi permetto di suggerirgli di ritirare dal test lo sci che avevo provato o di provarlo lui stesso per verificare la preparazione, mentre tra me e me penso “per fortuna che lo ski-man è uno bravo … se non lo era chissà cosa mi trovavo sotto gli scarponi ...” :o
Per tutta risposta e per sviare il discorso, questo signore mi risponde che “il Rossi 9X non è lo sci giusto per me …” (in base a cosa poi …) e che lo sci giusto per me sarebbe stato l’Head i.SPEED.
Allora, stuzzicato, convinco il manu a ritentare e chiedo al quel signore di provare il modello che mi aveva indicato.

Head i.SPEED cm. 175
Io salgo su questo mentre il manu sceglie l’Head i.SL cm. 165.
Affrontiamo le prime curve con molta circospezione vista l’esperienza appena fatta con i Rossi, ma cmq vediamo che sì, la preparazione è deficitaria, ma possono andare, siamo più o meno sui livelli del SS Speed che ho provato per primo… :evil:
Sento subito che sono di fronte ad un modello molto race, poco incline a cortoraggiare anche se non recalcitrante e mooolto votato alla velocità ed allora, visto che vuole correre, facciamolo correre …
Bello rigido, struttura assolutamente consistente, si guida con precisione e richiede le giuste pressioni per essere condotto con profitto, altrimenti se non gli si danno i tempi giusti o non ci si mette la giusta dose di cattiveria, decide lui e tira ad andare dritto.
Mi piace, è proprio un ottimo sci, ma che devi usare sempre “spingendo”, anche se mi rimane il dubbio che il 180 cm. possa essere ancora più ok … ^^-)
Responso: promosso, ma per essere sfruttato ha bisogno di spazio e velocità.

Arrivati questo punto decidiamo che si è fatto tardi (erano le 13:30), la “pancetta” inizia a manifestare le proprie esigenze ed è giunto quindi il momento di avviarci a mettere le “gambe sotto il tavolo” rimanendo però con un filino di rimpianto per la prova “parziale” degli sci …
Magari è stato un caso … chissà … magari se mi ricapita un test con loro, trovo gli sci tutti “tirati” a dovere … chissà …

Ciaoooooo


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20 gennaio 2009, 9:38 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 5

Iscritto il: 14 febbraio 2007
Messaggi: 968
Località: Mantua - Lombardia
Sci utilizzati: Head Mojo one, Dynastar Sl, Rossignol GS
Innanzitutto complimenti per il bel report !

Condivido appieno il tuo cruccio per la preparazione carente, fra l'altro una pista come l'Agnello, per la conformazione (c'è il ripido, c'è un bel piano, parti in contropendenza....) darebbe la possibilità di testare in maniera completa qualsiasi sci.
Io stesso, quando in Senales ho provato gli SS Speed, mi lamentai con Stefano per la preparazione "imbarazzante" che falsava completamente il giudizio. Fatto sta che se avessi dovuto limitarmi alla prova avrei sicuramente scartato l'attrezzo.

Viceversa quest'anno ho, in un paio di occasioni, testato dei Rossignol e li ho trovati sempre veramente a posto. Probabilmente però, nel tuo caso, la preparazione degli attrezzi è stata demandata all'organizzatore del test e non alla casa madre.

"E' l'unico italiano che nel SuperG riesce a tenere gli sci uniti. Larghi ma uniti" - Furio Focolari.
http://data.fis-ski.com/dynamic/athlete ... rid=188888


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20 gennaio 2009, 9:55 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 9

Iscritto il: 18 maggio 2007
Messaggi: 5509
Località: Veneto
Grazie Brunoz,
anche se avrei voluto essere più esaustivo ... ma c'era poco fil..ing :D ahahahahahahahahahaha :D

Credo cmq che se chi prepara gli sci si limitasse a dargli la preparazione standard che studia la casa ... sarebbero già validi così per capirne esattamante le caratteristiche ... ;)

PS:
Brunoz, vabbeh che io ero con il manu ... ma se sapevo che eri a Folgaria magari la Domenica venivo a fare 2 curve con te ...
La prox volta che ci vai, fai 1 fischio ... Folgaria è la mia palestra sciistica :D

Ciaooooo


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20 gennaio 2009, 10:06 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 6

Iscritto il: 7 settembre 2007
Messaggi: 2374
Località: Richmond, VA, USA
Sci utilizzati: Head iSL 160 08/09 Salomon 3V 160 08/09
Grandi ragazzi! Peccato non essere potuto venire ma quel giorno avevo un altro impegno. :(
Grazie per le tue impressioni sullo SS Speed. Mi sono molto utili relativamente alla "questione Walter".

cirex ha scritto:
Il manu invece aveva deciso di provare la brasiliana (s quella del Maggy) e la cosa che lo ha colpito di pi stata la leggerezza dellattrezzo, mentre quello che ha colpito di pi me stata la nuvola di neve che il manu ha sollevato dopo essersi sdraiato a seguito di manifesta mancanza di filo della brasileira B-) B-) B-)


E' inutile che cerchi di giustificarlo, sappiamo tutti che durante quella discesa i suoi occhi erano puntati sulle spatole degli sci e non sulla pista! ;) :D

L'ignoranza cederà il passo al fascino del mistero, che potrà essere amato fino alla follia.
Renato Lunelli


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20 gennaio 2009, 10:15 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 9

Iscritto il: 18 maggio 2007
Messaggi: 5509
Località: Veneto
DavideV ha scritto:
E' inutile che cerchi di giustificarlo, sappiamo tutti che durante quella discesa i suoi occhi erano puntati sulle spatole degli sci e non sulla pista! ;) :D


Diciamo che forse è stata una "sbandata" !!! ;)
Ma non ho ben capito se per la donzella raffigurata sulle spatole ... oppure per i bicchierini consumati lungo il tragitto ...
:D :D :D ahahahahahahahahahaha :D :D :D

Cmq mi fa piacere che stò report possa esserti utile per l'amico Walter ... :) :) :)

Ciaooo


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20 gennaio 2009, 10:19 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 10

Iscritto il: 9 febbraio 2007
Messaggi: 8461
Località: Milano
Bravo Cirex. Ottimo report.

La cosa bella di queste impressioni è che sono veramente soggettive, a parte il livello di preparazione degli sci. Tu hai giudicato, e non sei il solo, il supershape speed 09 superiore al precedente. Drey ed io, e come noi molti altri che li avevano provati entrambi, invece abbiamo bocciato decisamente il modello nuovo a favore del precedente, e proprio perchè ha perso quella connotazione di "giocosità" e velocità nelle risposte che aveva il vecchio rispetto al nuovo. Ma, insisto, il bello è proprio questo avere impressioni e giudizi diversi.

Felicità è: 8.30 del mattino, Hernegg, 20 cm di fresca ed i Monster che fanno la traccia.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20 gennaio 2009, 10:47 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 9

Iscritto il: 18 maggio 2007
Messaggi: 5509
Località: Veneto
Ciao renn,
oddio ... non sono certo in grado di poter sputare sentenze dicendo che il SS SPEED modello 09 è "superiore" a quello precedente ...
Nella mia metodica di valutazione, ho cercato di "interpretare" lo sci per quello che è e per quello che era nelle intenzioni della casa far percepire all'utente ...

Infatti se io dovessi ricavarne delle impressioni giudicando il SS con l'ottica di utilizzatore di SL ... beh ... dovrei dire che non risponde alle aspettative ...
Al contrario, partendo dal concetto che questo sci è uno RC, è sulle caratteristiche basilari del RC che mi sento di focalizzare le prestazioni ...
Ad esempio, non posso pretendere che giri come un SL, ma mi aspetto che giri agevolmente ... non posso pretendere che sia rapido come un SL, ma mi aspetto che sia anche sufficientemente veloce ... devo altresì pretendere che aumentando i raggi di curva e le velocità risulti sempre ben "pianatato", stabile e consistente ...

Ecco ... il modello 08 forse tradiva un pò lo spirito del RC,
mi sembrava quasi che fosse contemporaneamente sia un "discreto" RC che SC ... mentre ora lo sento come un "buono/ottimo" RC mentre le caratteristiche da SC sono inevitabilmente calate ...

Beh renn ... spero di essere riuscito a spiegarmi abbastanza chiaramente ...

Ciaooooo


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20 gennaio 2009, 11:41 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 8

Iscritto il: 13 dicembre 2006
Messaggi: 5406
Località: Lombardia
ciao ciro
report utile e ben fatto nonostante le novita' incalzanti, anzhe perche' gli sci che hai provato cambieranno poco o nulla l'anno prossimo...
in compenso gli spunti di riflessione rimangono gli stessi...
eccone qualcuno personale che fa seguito alle note discussioni con renn ed alle chiacchierate nel fine settimana scorso con il....santo padre e con il santino figlio....

Monster i.78
li ho solo presi in mano e soppesati0, al tonale il magi mi ha costretto a calzare la brasiliana (che e' tutt'altra cosa, d'accordo), personalmente rimango della mia opinione: messi ai piedi di chi sa sciare veramente forse possono fare tanto, ai miei piedi sicuramente no e nella mia testolina ancora meno....poi nella vita non si sa mai....per me rimangono comunque sci da fuori pista, punto e a capo ma da fuori pista abbastanza vero, con neve profonda, non da bordo pista.....

Rossi 9x 170
una sicura anticipazione della prossima evoluzione dello sci in cui non si girera' piu' gli sci con i piedi ma caricando le spatole...
tanto per essere chiari santino lo fa gia' con i suoi atomic, come mi ha dimostrato con notevole semplicita' all'aprica, roberto lo sa ovviamente anche lui e si sta applicando bene....
io invece sono fermo ancora allo sci stretto in centro che gira da fermo solo a guardarlo e ovviamente vado in crisi appena mi trovo sotto i piedi qualcosa di meno sciancrato...
non e' solo questione di spatola che agevola l'ingresso curva, e' proprio un modo diverso di sciare...che per i vecchioni come me (con il peso tendenzialmente sulle code per giunta) diventa veramente difficile da assimilare....
in altre parole il centro "largo" dello sci non c'entra piu' nulla, e' solo una scusa, in realta' si deve andare a curvare in spatola....
d'accordo sulla preparazione ma finche' non si e' assimilato questo concetto saranno sempre sci ostici...che per il momento quindi non fanno proprio per me.....

I.speed 175
mi stupisce questa diversita' di commenti, forse bisognerebbe aggiustare un po' il tiro, capire meglio....
tu ciro lo trovi impegnativo e ostico sullo stretto
Orso lo ha trovato facile anche su neve smossa e un po' cucinata dalla nebbia
pero' Paolo e' sceso di brutto staccando il morfy sul muro della nera, tu tentavi di cortoraggiare a bassa velocita'...
le due cose non sono incompatibili, anzi...
la struttura e' anche visivamente quella di uno sci race con quella spatola stretta, quindi e' uno sci che va fatto correre
poi dati alla mano in centro e' piu' stretto del ss speed e quindi potrebbe risultare anche piu' agevole da girare in cortoraggio ma qui dipende da...chi c'e' sopra, da quanto riesce ad addomesticare una struttura che e' pensata per lo velocita'...

SS Speed 177 (o anche 170...)
anch'io l'ho trovato meno intuitivo, facile e divertente del modello precedente, quello diciamo originale...
ma questo non vuol dire che sia peggiore, anzi....
ritorniamo a Santino: il parere sui Magnum e' relativo al modello 2009, sono quasi certo che usando preferibilmente modelli gs direbbe lo stesso del ss speed 2009
mentre noi "sciatori normali" rimaniamo affascinati dal modello con la CP13 che e' mille volte piu' facile ed intuitivo, forse perfino + polivalente perche' ha una struttura + docile...
ma, ripeto, non necessariamente migliore soprattutto sul duro e in velocita'....
nei due gg che l'usato il modello 2007 non mi e' mai scappato per la tangente di suo, non piu' di quanto mi succeda con gli altri sci...
il modello 2009 lo ha fatto diverse volte, una volta ho perso perfino l'interno che ha finito per incrociare l'esterno sbattendomi per terra...una roba che non mi capitava da tempo
e questo conferma quello che mi disse l'Italo nella kripta il giorno che l'ho preso, non e' proprio uno sciettino, il suo carattere ce l'ha, se non gli stai su bene tende ad andare diritto...
guarda caso lo stesso giudizio espresso nella prova su Sciare...
insomma non il vecchio ss speed originale, piuttosto una versione piu' accomodante dell'i.speed, piu' facile, meno impegnativo ma comunque piu' tosto di quello precedente, probabilmente non per diverse sciancrature (infatti nel corto raggio e' comunque facilissimo da girare) ma grazie soprattutto alla nuova piastra che guarda caso e' di impostazione piu' race della precedente cp13...lo devo riprovare al piu' presto, cosi' come mi piacerebbe provare anche il nuovo "rosso" per confrontarlo con il vecchio e se il mio ragionamento e' giusto sara' la stessa cosa....

Immagine
Immagine


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20 gennaio 2009, 11:43 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 10

Iscritto il: 9 febbraio 2007
Messaggi: 8461
Località: Milano
Perfettamente. :)

Ciao.

Felicità è: 8.30 del mattino, Hernegg, 20 cm di fresca ed i Monster che fanno la traccia.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20 gennaio 2009, 11:49 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 7

Iscritto il: 13 dicembre 2006
Messaggi: 3035
Località: Sicilia
questa è l'unica spatola che conosco......eh eh eh:

Immagine

Immagine

"Ma che lavoro fai, Alex Drastico, si può sapere?"..........Alex Drastico:"Certo che si può sapere, un cazzo!!!"


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20 gennaio 2009, 12:30 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 9

Iscritto il: 18 maggio 2007
Messaggi: 5509
Località: Veneto
@chìppe

Oh .. oh .. oh ..
ciao Davide, mi sembrava strano che non ti fossi ancora fatto vivo su questo topic ... ;) ;) ;)

Beh ... vediamo se posso contribuire a "confonderti" ancora di più le idee :D :D :D

Head Monster i.M78 cm. 177
Io li ho provati solo per curiosità, ed anche loro stavano messi male a filo ...
Cmq forse non ci ho messo "passione" nell'utilizzarli perchè anche io sono dell'idea che il loro ambiente sia il freeride ...
Che poi chi è più abituato ad utilizzarli e riesce ad "assettarli" a dovere ne tragga godimento anche in pista ... buon per lui ... :o

Rossignol 9x cm. 170Come già spiegato, qualsiasi impressione su questo sci può non corrispondere a realtà ... se mi capita nuovamente l'occasione di riprovarli lo farò con piacere ... :P
Relativamente al discorso di "curvare di spatola", scusa, ma tu con cosa lo "sterzi" lo sci ??
Io ad esempio mi trovo a mio agio con il mio giallo perchè è molto rigido di spatola e quindi riesco ad sterzarlo e dargli direzione in modo molto preciso, usando proprio quella ...
Di Rossi io ne ho avuto tanti, ed anche nella loro filosofia c'è sempre stata una costruzione tendenzialmente con spatola rigida e coda relativamente morbida ... quindi a parte il centro non è cambiato poi molto ...
Oppure non c'ho capito prima e non ci capisco una cippa anche adesso ... ;)

Head i.SPEED cm. 175
Beh Davide, ho detto "poco incline al cortoraggio ma non recalcitrante" che stà a significare che lo stretto non è il suo pane ... ma si fa tranquillamente ...
Sì concordo con te, è decisamente uno sci race, con cui ti puoi anche cimentare in qualche gara con soddisfazione ... e dopo averlo provato, secondo me, per quel poco che ti ho visto in Tonale, hai fatto bene a glissare sull'invito di Roberto a prenderlo ... :D
Anche se ribadisco che il tuo SS Speed andava in 177 !!! ;)

Head Supershape SPEED cm. 177
Riguardo a questo modello, su cui abbiamo detto oramai di tutto e di più ti rimando alla risposta che ho dato poco fa all'amico renn ...

Ciaoooooo


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20 gennaio 2009, 12:34 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 8

Iscritto il: 13 dicembre 2006
Messaggi: 5406
Località: Lombardia
ma quala zea ea spatola? quela de sora o quela de soto? no capiso, ani....

Immagine
Immagine


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20 gennaio 2009, 12:46 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 10

Iscritto il: 9 febbraio 2007
Messaggi: 8461
Località: Milano
Grande Anni! Un velo di farina bianca, messo a friggere in olio evo abbondante, un buon bianco freddo, è uno dei pesci più gustosi che abbia mai mangiato!

Felicità è: 8.30 del mattino, Hernegg, 20 cm di fresca ed i Monster che fanno la traccia.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20 gennaio 2009, 12:48 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 7

Iscritto il: 13 dicembre 2006
Messaggi: 3035
Località: Sicilia
la spatola de sora la xè intiera quela de soto xè già tagià e pronta par esser cusinà......a mi sto pesse a me piase un mondo.....eh eh eh.....(n.d.s. pesce sciabola, in Sicilia e nel messinese in particolare si usa parecchio ma penso anche in Liguria lo cucinino molto)

"Ma che lavoro fai, Alex Drastico, si può sapere?"..........Alex Drastico:"Certo che si può sapere, un cazzo!!!"


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20 gennaio 2009, 12:57 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 10

Iscritto il: 9 febbraio 2007
Messaggi: 8461
Località: Milano
Qui a Milano lo spatola o sciabola si trova veramente di rado, anche perchè non essendo un pesce "pregiato" è sconosciuto ai più e quindi rimane invenduto. Qui da noi si vendono più che altro branzini ed orate d'allevamento o pesce spada. Haimé...

Felicità è: 8.30 del mattino, Hernegg, 20 cm di fresca ed i Monster che fanno la traccia.


 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 49 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Discussioni simili
 Argomenti   Autore   Risposte   Visite    Ultimo messaggio 
Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Ski test: Il "Tour delle Alpi"

giò

6

934

19 novembre 2008, 7:47

1951rs Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. 10-01-2009 ADAMELLO SKI

ice

2

737

13 gennaio 2009, 18:17

ice Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Allegato(i) RECENSIONI TEST SKI 2016/17 ORNELLO SPORT PMC 26/27 FEBBRAIO

[ Vai alla paginaVai alla pagina: 1 ... 10, 11, 12 ]

markorny

165

32197

19 aprile 2016, 16:17

Andre Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. 04-04-2009 Pampeago - ski test SCI 2009-10

[ Vai alla paginaVai alla pagina: 1, 2 ]

cirex

24

2996

26 aprile 2009, 20:50

Super Papero Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Allegato(i) 17-18 Aprile 2010 - Mini-reunion Val Senales

[ Vai alla paginaVai alla pagina: 1, 2, 3, 4 ]

Super Papero

58

3482

26 aprile 2010, 14:26

cirex Vedi ultimo messaggio

 


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010 - Credits: KKaio.com
Risoluzione minima consigliata: 1280x720 - Ottimizzato per browser: Microsoft Internet Explorer 9+ Mozilla Firefox 4+, Google Chrome, Apple Safari 5+
Privacy Policy Cookie Policy
Impostazioni cookie

Facebook

Ci trovi anche su Facebook

Pagina del Negozio Online


Pagina del Team Bike