EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Oggi è 21 gennaio 2020, 9:23

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


AVVISO: attualmente stai visualizzando il forum come Ospite, Per usufruire di tutte le funzioni del Forum iscriviti o esegui l'accesso

Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 227 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 16  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: RECENSIONI TEST PMC 2010
MessaggioInviato: 9 marzo 2010, 0:41 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 9

Iscritto il: 5 gennaio 2007
Messaggi: 6781
Mettiamo qui tutte le recensioni degli sci provati


 Profilo  
Rispondi citando  
 
 Oggetto del messaggio: Re: RECENSIONI TEST PMC 2010
MessaggioInviato: 9 marzo 2010, 0:43 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 9

Iscritto il: 5 gennaio 2007
Messaggi: 6781
comincio subito io dato che ho cercato di scrivere qualcosa intanto che le sensazioni sono ancora belle scolpite nella mente.



Domenica mattina arrivato allo spiazzo dove tutte le aziende hanno trovato posto ho pensato:

- valutata l’esperienza dell’ISPO 2010 dove da vicino si sono toccati con mano i nuovi prodotti;
- accertata l’attenta analisi dei materiali nonché le presentazioni che le aziende hanno fatto la sera prima;

Ho deciso di fare un’accurata valutazione con che azienda e con che sci partire il mio test….


Ambarabà ci-ci-co-co…
quale sci proverò non lo so…
pimpuro pampuro parimpampurio…
da quanche parte devo cominciare…
mi giro a sinistra e la tenda più vicina era quella della Rossignol… Perfetto !

per la valutazione dello sci invece me li fisso tutti e me li squadro da 5 metri di distanza e dico a Marzio:
<<Buongiorno, dormito bene? …Dammi quello li!>>

ROSSIGNOL 175 LIMITED
Sci dalla grafica dove il colore predominante è il nero lucido, assenza di puntale e punta squadrata “tagliata con il macete”…
Questo sci è costruito “a mano” direttamente nel reparto corse Rossignol.
Misura unica 175. Struttura gara. Sarà disponibile in due versioni: - con piastra da coppa al prezzo di 1300 euro e con piastra negozio a 1100 euro… circa.
Presente al test il solo modello con piastra negozio. Al momento ne circolano in Italia solo 6 paia e il buon Marzio “se li è fregati tutti” per portarli in esclusiva a PMC.
Pista con neve perfetta, fin troppo perfetta per un test dove magari l’ideale sarebbe stato avere tipologie di neve anche differente per vedere come gli sci si comportavano nelle diverse condizioni…
Ma chi se ne frega… Ragazzi… quest’anno è stata una goduria unica al test! Una neve così perfetta lungo tutto l’arco della giornata è stato solo un sogno.. incredibile!
Ma veniamo allo sci…
Uno sci con molto carattere ma molto docile. La struttura c’è tutta ma non mette mai in crisi. A differenza del 9X (che quest’anno ha cambiato nome) ha un centro da 70 mm ed è molto più pastoso e meno gnucco del fratellino.
E’ uno sci godibilissimo sia su curvoni tirata a tutta “canna” che in serpentine strette a media velocità e pure sulla nera della Croda Rossa con pendenza di bel il 73% gira nello stretto che è un piacere e se gira a me che sono negato per il corto raggio .. figuriamoci per chi ci sa veramente fare … Riprovato poi nella mattinata del lunedì qualcosa ha perso … ma solo come filo.. infatti non garantiva più quella presa di spigolo sicura della domenica, ora tentava a scappare un po’ via ma il rimedio è li dietro l’angolo… basta sciarlo in maniera più cattiva e decisa.


VOLKL 177 GARA
Sceso dal Rossignol salgo sul “crucco” dato che ora questi sci sono fatti nuovamente in Germania e sulla grafica c’è impresso un bel simil-timbro per garantire il prodotto europeo.
Prima di descriverlo un po’ vi dico che mi sono innamorato di questo sci per un giornata (poi l’indomani… leggerete più avnti…)
Lo sci dovrebbe avere circa 23 metri di raggio. Anche questo al pari del Rossignol è molto facile, forse addirittura più facile ma ai miei piedi infondeva più sicurezza come stabilità e presa di spigolo. Molto veloce nei cambi è uno sci che non tradisce mai, forse, per via della preparazione “facile” che gli è stata data. Preparato in maniera più cattiva di certo diventa ancora più prestante ma si andrebbe a togliere parte di quel divertimento che lo caratterizzava in queste condizioni.
L’ho scelto per la gara e ci ho sciato veramente tanto assieme a lui. Siamo entrati veramente in buona sintonia.. me lo sarei pure portato a letto…
Disponibile anche in versione 183, naturalmente è dotato di piastra “pistonata”…


ATOMIC D2 179
Tocca cambiare sci e azienda… Da Head e dal suo ispeed 180 kers ci voglio stare ancora alla larga… e quindi salto due tende e vado in Atomic per provare il D2 179 cm.
Non saprei che termini di paragone e che esempi usare per descrivere lo sci in questione… E’ li, piantato in terra stabile in maniera incredibile, ogni volta nel fare i curvoni a tutta velocità mi chiedevo se fossi in grado di svincolarlo e riuscire a fare la curva successiva .. op .. e lui cambiava traiettoria in maniera non così rapida come il Volkl di prima ma cmq sempre molto velocemente.
Se ho sentito la spinta del D2 ? Naaaa … lasciamo perdere … qui ci serve bel altro sciatore .. io non sono capace e in tutta onestà ritengo che l’80% della gente che c’era al test per quanto sciassero bene non erano in grado di sfruttarlo se non al 40%...
Lo scorso anno provai il 174 e di certo era già troppo quello…
Il D2 è uno sci veramente tosto, molto bello!


HEAD ISPEED 180 & SUPER SHAPE.
Toc toc… chi buzz ? vado da Estro e chiedo il 180 ispeed kers… non c’era era fuori …
Mi faccio un caffè e al ritorno eccolo la! Rientrato..
E proviamo ste benedetto kers …
Aggancio gli sci e la prima impressione rilevata è che nulla dallo scorso anno è cambiato… Sotto i MIEI piedi sono sempre pesantissimi. Ma siamo ancora a sci fermi. Lasciati andare sul falso piano che porta al primo muro l’impressione cambia subito. Mano a mano che si acquista velocità, loro si fanno sempre più leggeri e quell’inerzia sparisce. Arrivato sul muro a debita velocità e assicuratomi che sotto non ci sia nessuno mi fiondo letteralmente giù. Faccio le prima curve molto larghe solo per acquistare velocità e poi comincio a schiacciare come mi riesce (purtroppo anche io ho dei limiti tecnici nonché stilistici) per “sentire” il kers.
Giù fino in fondo alla pista a canna e arrivo alla tenda.
Mi giro per assicurarmi che lo sci nella parte posteriore non si sia “aperto”, “sfogliato” e che mi sia perso il kers lungo la pista. E’ ancora tutto li e infatti si vedono ancora i due chip del sistema dietro la talloniera…
Mi guardo in giro sperando che nessuno mi si avvicini per chiedermi come va il kers e chiamo Estro..
<<Senti una cosa… io sta botta proverbiale che il kers ti dovrebbe dare proprio non l’ho sentita.. ma sei certo che i cavi siano attaccati? Che il chip sia programmato? Che non abbia preso il virus … sai con questo freddo ….>>
<<Ma Morfy! Ci hai fatto solo una discesa!>>
<<Vero pure sta cosa. Vabbè ci rifaccio un giro>>
E ripartiamo per questo altro giretto.
Arrivato in fondo, ancora stessa identica situazione di prima .. però se scavo nel passato qualcosa di diverso c’è… ma ve lo dico dopo…
Estro dice che sono io con la mia sciata che tendo a stare seduto e in pratica il kers si carica ma poi non si scarica più oppure resta sempre caricato… boh non c’ho capito molto…
Eppure io non scio più così seduto come un tempo anzi, mi pare di aver trovato una discreta se non buona centralità.
Ma ve la faccio breve …
<<Estro facciamo due belle cose… riprenditi lo Speed e dammene uno più morbido che magari lo deformo meglio e sento il kers.. un super shape va benissimo e prenditene uno anche tu e poi facciamoci una pista insieme.>> Detto fatto.
Scendo io davanti a lui così valuta in primis la mia centralità e poi faccio andare avanti lui e io mi attacco dietro copiando i suo binari in maniera di sentire il kers.
Arrivati in fondo Estro ammette pure lui che non sono più seduto.
Resta il fatto che io manco su questo sci ho sentito la kers-botta.
Ne parte una interessante discussione e quel che gli dico è che in effetti una differenza l’ho trovata… Gli ricordo infatti la discussione fatta proprio qui sul forum con Dani nei giorni scorsi in merito all’iSpeed e giungo alla conclusione che a mio giudizio è sparito quell’effetto coda che butta fuori mentre la punta gira.
Bene ragazzi, la mia conclusione è che il kers facilità gli sci e secondo me si sente se provato prima il modello dello scorso anno e poi questo nuovo.
Estro infatti conferma (e la cosa mi fa piacere) che questo è l'aiuto effettivo del kers...
L'effetto è già stato ampliamente descritto dal Dani e da Estro su queste pagine quindi non mi soffermo oltre.
Che dia però quella “botta” togliamocelo dalla testa e sono convinto di quello che dico.
L’iSpeed mi è quindi piaciuto, lo ammetto! Resta pesante nel girarlo a bassa velocità (cortoraggio sul muro-muro) ma in velocità è stabilissimo e da molta molta solidità.
Il supershape invece (anche se l’ho provato una sola discesa dietro a Estro) è uno sci divertente che non eccelle in però in nulla dando tanta tanta polivalenza. Lo sci per tutti insomma.








il resto a domani mattina ....
notte agli incalliti che stanno qui a leggere ...


Ultima modifica di Morfy il 9 marzo 2010, 0:57, modificato 1 volta in totale.

 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: RECENSIONI TEST PMC 2010
MessaggioInviato: 9 marzo 2010, 0:52 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 7

Iscritto il: 17 febbraio 2010
Messaggi: 3632
Località: isola che non c'è...
Sci utilizzati: head sss 2013, head rock'n roll
grandissimo morfy!! e il teletrasporto del kers funziona?


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: RECENSIONI TEST PMC 2010
MessaggioInviato: 9 marzo 2010, 1:33 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 8

Iscritto il: 13 dicembre 2006
Messaggi: 4326
Sci utilizzati: atomic, duel, rossignol, head, dynastar
Morfy, morfy, quali incalliti!!!!!!
Sono al lavoro e diamine! te ne vai a dormire così? E mò?
Come arrivo fino a domani mattina senza leggere il resto delle prove?
Grande gnaro!
Mi incuriosisci molto con i voelk e con gli elan!
;-)

giò


Immagine


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: RECENSIONI TEST PMC 2010
MessaggioInviato: 9 marzo 2010, 9:19 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 7

Iscritto il: 17 febbraio 2010
Messaggi: 3632
Località: isola che non c'è...
Sci utilizzati: head sss 2013, head rock'n roll
non so perchè delle sensazioni di morfy mi fido :cincin: (anche se non lo conosco di persona) e mi tolgono parecchie curiosità, in particolare, sui kers... quindi hanno migliorato una gamma di sci già ottima, lavorando sulla coda dello sci.. il kers migliora lo sci, ma forse non come si pensava viste le aspettative (forte spinta in uscita di curva), giusto?!


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: RECENSIONI TEST PMC 2010
MessaggioInviato: 9 marzo 2010, 9:38 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 5

Iscritto il: 23 aprile 2007
Messaggi: 860
Località: Toscana
Sci utilizzati: Black Diamond Warrant (telemark) - Stockli Gs Fis
@Morfy.
Se allo sci è sparito quell’effetto coda che butta fuori mentre la punta gira,.. Quindi Sci più facile, ma senza "perdita di potenza percepita".. Si tratta di un buon effetto.. Cercato e trovato col Kers piuttosto che con una coda più "gentile" su struttura di legno che da comunque potenza ma non rabbia, come fanno altri sci di altre marche..
Io non ho provato quello dell'anno precedente, e quindi non so valutare le differenze..
Ma concordo con te su questo:
"Lasciati andare sul falso piano che porta al primo muro l’impressione cambia subito. Mano a mano che si acquista velocità, loro si fanno sempre più leggeri e quell’inerzia sparisce."
Io avevo paragonato la sensazione a quella della planata in windsurf..

Ma vabbè.. Era anche un'altra neve, altre piste, ecc ecc..

Continua, sono curioso di leggere i tuoi report, hanno sempre un che di .... tuo..

Ciao

@alessioasf

l'unica neve che non mi piace è quella che non c'è..


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: RECENSIONI TEST PMC 2010
MessaggioInviato: 9 marzo 2010, 10:15 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 10

Iscritto il: 13 giugno 2007
Messaggi: 7760
Località: Isla TF.es
Sci utilizzati: nautici.......
@Morfy cit: gli dico è che in effetti una differenza l’ho trovata…..... a mio giudizio è sparito quell’effetto coda che butta fuori mentre la punta gira.
............... è che il kers facilità gli sci e secondo me si sente se provato prima il modello dello scorso anno e poi questo nuovo.


Esatto! Prima si doveva traslare il corpo con maggior forza per portarsi dietro la coda, altrimenti si "autoradrizzava", ora avendo una coda più performante lei sostiene e ti tira fuori meglio dalla curva, con sincerità e senza esuberanze inutili e dannose.
Risultato uno sci più "bilanciato".
Poi da qui inizia però un'altra storia...... :wink:

.....................Immagine..................


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: RECENSIONI TEST PMC 2010
MessaggioInviato: 9 marzo 2010, 10:36 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 9

Iscritto il: 5 gennaio 2007
Messaggi: 6781
e continuiamo .....
Sto scrivendo le recensioni in ordine di prova dei materiali. Siamo ancora alla domenica.





SALOMON 2V 178
Rispetto allo scorso anno è sempre lo stesso sci. Dissi allora che i Salom a mio giudizio messi sotto i piedi danno la sensazione di averci sciato da sempre e questa sensazione la riprovo di anno in anno.
Vogliamo metterci dei paroloni per descriverlo? Intuitivo e armonico.
Non è di certo uno “scietto” ma è veramente tanto sincero al pari dell’amico con cui uscire la sera a bersi una birra e raccontare i tuoi problemi. E’ li che ti ascolta e che ti viene dietro in quel che fai e ha sempre un grande margine inaspettato che sa tirare fuori quando meno te lo aspetti ma sempre in maniera fluida e mai scorbutica.
Non l’ho provato a fondo, solo un paio di discese. L’unica cosa che ho rilevato a differenza dello scorso anno è che le punte un po’ vibravano.
Probabilmente però è stata colpa mia che non ho caricato bene le spatole però la cosa strana è che e l’unico sci tra quelli che ho provato che mi ha dato questa sensazione… e io scio sempre alla stessa maniera. A parte questa cosetta, ripeto che è un grande sci. La dimostrazione è che chi sa sciare decisamente bene lo ha scelto per la gara e ha pure vinto la sua categoria.


ATOMIC GARA 175 "depotenziato"
<<Ehi Morfy, hai provato il gara depotenziato?>>
Mi giro, guardo Geronte e mi chiedo se si era bevuto qualcosa di pesante.
Me lo indica in rastrelliera e cavoli ha ragione, c’è li un bel sci da gara 175 cm, senza puntale e me lo faccio preparare dal simpaticissimo Oscar che orami per me è diventato “Pino dei Palazzi”.
Beh raga.. non chiedetemi che sciancrature ha, non chiedetemi che ci hanno messo dentro ma vi dico solo che se a qualcuno piace andare a tutta tutta tutta (non è un errore di digitazione) velocità questo è lo sci ideale.
175? Sotto i piedi sembra di avere un 185!
Sembra un bisturi comandato dalla mano fermissima ma molto agile di un chirurgo.
Ti spinge ad andare sempre più forte e la velocità non gli basta mai, ti divora la pista.
Vuoi frenare? Tira il freno e sotto hai una struttura che ti blocca in un istante senza la minima vibrazione. Stai andando veloce come è successo a me e di colpo ti salta fuori il tabacchino (bambino) che ti si mette in piena traettoria? Lo mandi in piena velocità in derapata e invece di scivolare lateralmente per la tangente come tutti gli sci, lui ti permette di cambiare curva e riprende lo spigolo in un attimo e di nuovo giù a piegare.
Mi sono divertito un sacco con tutti gli sci su un falso piano dove li si fa andare e puntando sempre con lo sguardo a valle si fanno belle serpentine con cambio rapido di velocità ma sempre conducendo ebbene anche questo ha rilevato la sua facilità a passare da spigolo a spigolo in un baleno con il minimo sforzo.
Per i corsaioli è lo sci perfetto. Però in condizioni di neve smossa e papposa? …
Il costo, dalle indicazioni degli uomini Atomic dovrebbe essere attorno ai 1100 euro.







Ho ancora 4 sci di cui devo scrivere la recensione e lo farò se riesco nel pomeriggio...


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: RECENSIONI TEST PMC 2010
MessaggioInviato: 9 marzo 2010, 11:10 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 9

Iscritto il: 5 gennaio 2007
Messaggi: 6781
santojonny ha scritto:
@Morfy cit: gli dico è che in effetti una differenza l’ho trovata…..... a mio giudizio è sparito quell’effetto coda che butta fuori mentre la punta gira.
............... è che il kers facilità gli sci e secondo me si sente se provato prima il modello dello scorso anno e poi questo nuovo.


Esatto! Prima si doveva traslare il corpo con maggior forza per portarsi dietro la coda, altrimenti si "autoradrizzava", ora avendo una coda più performante lei sostiene e ti tira fuori meglio dalla curva, con sincerità e senza esuberanze inutili e dannose.
Risultato uno sci più "bilanciato".
Poi da qui inizia però un'altra storia...... :wink:



Si, molto più neutro su tutto l'arco della curva. A dirti il vero però non capito una fava se la coda è realmente più performante. La mia sensazione però Santo è stata l'opposto della tua (ho letto prima la tua recensione), mi pare tu abbia scritto che la coda è più tosta (non vorrei sbagliarmi) a me pare invece più morbida, più pastosa rispetto al modello senza kers proprio in quella fase di deformazione quando si chiude la curva e lo sci diventa neutro. L'efficacia di "spinta" del kers ripeto che non l'ho sentita. Sarà che c'è, funziona ma non si sente. Un pò come un fantasma che non lo vedi, non lo percepisci ma ti sposta gli oggetti in casa. Diciamo che il kers ha l'effetto poltergeist sugli sci :D




Alessio ha scritto:
@Morfy.
Se allo sci è sparito quell’effetto coda che butta fuori mentre la punta gira,.. Quindi Sci più facile, ma senza "perdita di potenza percepita".. Si tratta di un buon effetto.. Cercato e trovato col Kers piuttosto che con una coda più "gentile" su struttura di legno che da comunque potenza ma non rabbia, come fanno altri sci di altre marche..
Io non ho provato quello dell'anno precedente, e quindi non so valutare le differenze..
Ma concordo con te su questo:
"Lasciati andare sul falso piano che porta al primo muro l’impressione cambia subito. Mano a mano che si acquista velocità, loro si fanno sempre più leggeri e quell’inerzia sparisce."
Io avevo paragonato la sensazione a quella della planata in windsurf..

Ma vabbè.. Era anche un'altra neve, altre piste, ecc ecc..

Continua, sono curioso di leggere i tuoi report, hanno sempre un che di .... tuo..

Ciao



idem come sopra per il kers...

Per il resto, per come scrivo le recensioni ti ringrazio! Le scrivo un pò come mangio e a mangiare sono un maiale :D
Condisco poi il tutto con un pizzico di allegria e divertimento che non fanno mai male...
Non mi voglio perdere a voler descrivere se la punta fa la punta e come la fa e se il centro è così o è cosà e stesso discorso per la coda. Rischierei di perdermi in meandri dello sci nei quali ci si ficca e poi non se ne esce più anche perchè lascio queste minuzie di particolari ad altri che sanno coglierne le sfacettature e sanno poi riportarle. Io in tutta onestà non ne sono in grado e quindi non voglio passare per quello che ne sa una pagina più del libro.
Durante il test ho sciato quasi sempre con Achille, amico caro comune di Mark e di me e questo fino a qualche anno fa faceva gare. Abbiamo provato quasi sempre gli stessi sci e ci siamo confrontati mentre risalivamo in cabinovia.
L'unica soddisfazione personale è che pur essendo io uno sciatore della domenica, ho avuto conferma delle mie sensazioni sotto i piedi anche da uno che facendo gare e scia alla grande di certo se ne intende.



tonio ha scritto:
non so perchè delle sensazioni di morfy mi fido :cincin: (anche se non lo conosco di persona) e mi tolgono parecchie curiosità, in particolare, sui kers... quindi hanno migliorato una gamma di sci già ottima, lavorando sulla coda dello sci.. il kers migliora lo sci, ma forse non come si pensava viste le aspettative (forte spinta in uscita di curva), giusto?!


birra ? |))|))|))


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: RECENSIONI TEST PMC 2010
MessaggioInviato: 9 marzo 2010, 12:24 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 5

Iscritto il: 12 marzo 2008
Messaggi: 1024
Località: Liguria
Sci utilizzati: che domande
Morfy ha scritto:

HEAD ISPEED 180 & SUPER SHAPE.
Arrivati in fondo Estro ammette pure lui che non sono più seduto.
Resta il fatto che io manco su questo sci ho sentito la kers-botta.
Ne parte una interessante discussione e quel che gli dico è che in effetti una differenza l’ho trovata… Gli ricordo infatti la discussione fatta proprio qui sul forum con Dani nei giorni scorsi in merito all’iSpeed e giungo alla conclusione che a mio giudizio è sparito quell’effetto coda che butta fuori mentre la punta gira.
Bene ragazzi, la mia conclusione è che il kers facilità gli sci e secondo me si sente se provato prima il modello dello scorso anno e poi questo nuovo.
Estro infatti conferma (e la cosa mi fa piacere) che questo è l'aiuto effettivo del kers...
L'effetto è già stato ampliamente descritto dal Dani e da Estro su queste pagine quindi non mi soffermo oltre.
Che dia però quella “botta” togliamocelo dalla testa e sono convinto di quello che dico.
L’iSpeed mi è quindi piaciuto, lo ammetto! Resta pesante nel girarlo a bassa velocità (cortoraggio sul muro-muro) ma in velocità è stabilissimo e da molta molta solidità.
Il supershape invece (anche se l’ho provato una sola discesa dietro a Estro) è uno sci divertente che non eccelle in però in nulla dando tanta tanta polivalenza. Lo sci per tutti insomma.


Confermo quanto detto da te ma con un paio di modifiche affettive :wink:
giusto per vedere se ho capito le tue sensazioni.

poi lascio questo topic nelle vostre mani dedicato a tutti i test che siete riusciti a fare!! :D

Ti ho detto che in effetti quando sei sceso insieme a me...dopo un paio di consigli eri molto meno seduto!!!
soprattutto rispetto alle discese di sabato dove ti avevo visto un pochino arretrato come ai vecchi tempi :P
quindi ti faccio i complimenti per la i miglioramenti!!

Aggiungo e questo non vale solo per te, infatti l'ho detto a molti che:
Avedo la possibilità tra una regolazione e l'altra di guardarvi scendere sull'ultimo pezzetto della signaue ho visto tante cosucce interessanti!!!
soprattutto guardando quelli che provavano gli sci con il kers, scendevano sereni e tranquilli soprattutto molto sicuri di se e degli sci che avevano sotto ai piedi!!
pensavano solo a sciare e a mettere in pratica tutta la tecnica conosciuta!!!
ho visto pochi in balia di uno sci indomabile, concentrati a tenerlo giù e sullo spigolo!!!

e ad alcuni di voi ho fatto anche notare i binari lasciati sulla neve...cose mai viste prima :D

il kers non ti da quella botta tipo formula uno...altrimenti chi ci starebbe sopra se non bode miller
il kers aiuta la coda dello sci a ritornare nella posizione iniziale quando si fa inversione delle spigolo e si mette lo sci piatto...questo si trasforma in un aiuto nell'inversione e nell'inizio quindi della curva successiva.
Facendo risultare lo sci molto più maneggevole e dinamico e soprattutto alla portata di molti quasi tutti!!!

se poi si è molto aggressivi e cattivi be allora la coda reattiva la si sente eccome...testimone io e molti altri di qualche rischio preso da me medesimo sulla nera dell'elmo 8-o !!!

Rimane il fatto che chi più chi meno abbia sentito il kers (per quanto ci riguarda headdisticamente parlando :oops: ) i vostri sguardi, espressioni e occhi al ritorno in tende dicevano tutto e se permettete son soddisfazioni :wow::wow:

HEAD PROMO TEAM


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: RECENSIONI TEST PMC 2010
MessaggioInviato: 9 marzo 2010, 12:44 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 10

Iscritto il: 13 giugno 2007
Messaggi: 7760
Località: Isla TF.es
Sci utilizzati: nautici.......
Beh! Morfy se ti aspettevi una sorta d'effetto turbo, un overboost, non credo che siamo sintonizzati e credo che la ED non sia partita Kersizzando i modelli con questo scopo.
Anche perchè poi bisogna gestirle certe robe....... e stiamo discutendo di uno sci da negozio.
Se prendiamo i più performanti WC non è che fuori da una curva ti sparano via facendoti guadagnare anche solo 1 decimo di secondo....... altrimenti arriveresti giù con 5 e passa secondi di vantaggio......... Eventualmente sono piccoli vantaggi, infinitesimali..... magari di solo "guidabilità"

Infatti di là descrivo la coda come un moto rettilineo uniforme, sempre gestibile.
La coda... è più performante, ovvero spinge e sostiene di più, è più consistente, presente. Il che non vuol dire che sia necessariamente più "tosta", se intendi con ciò rigida, ma vuol significare che ha maggior portanza e che si traduce nello scaricaricarsi in modo più omogeneo all'angolo creato dalle spatole.
Per assurdo potrebbero averla pure ammorbidita, ma l'effetto finale è che si riesce ad inarcarla bene ed avere una conseguente maggiore risposta (al di là del Kers).

Del resto pensiamo alle biciclette assistite (kersizzate pure loro porelle), che come sforzo fisico, velocità e masse, sono comparabili allo sci ed al fatto che al massimo si ottiene un surplus di 50 watt..... cioè dal 5 al 10% delle capacità umane.
Ora buttiamo il ragionamento sullo sci, che comporterebbe, oltre alle dimensioni del tutto (....), un aggravio di peso di oltre 2 Kg. e mi stupirei se il vantaggio, con il solo chip, cioè senza batterie, centraline, volano, etc., oltrepassasse lo 0.5 - 1%, cioè poco nulla, un alito.
Sta di fatto che sto alito ha migliorato lo sci...... teniamolo in vita!
:):wink:


@Estro cit: <se poi si è molto aggressivi e cattivi be allora la coda reattiva la si sente eccome...testimone io e molti altri di qualche rischio preso da me medesimo sulla nera dell'elmo>
Appunto quando nell'altro 3D parlo di spartiacque...... :wink:

.....................Immagine..................


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: RECENSIONI TEST PMC 2010
MessaggioInviato: 9 marzo 2010, 13:16 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 9

Iscritto il: 5 gennaio 2007
Messaggi: 6781
:) Santo, aspetta che finisco di postare le ultime recensioni e poi capirai il perchè di una certa cosa... :wink:


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: RECENSIONI TEST PMC 2010
MessaggioInviato: 9 marzo 2010, 13:38 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 10

Iscritto il: 13 giugno 2007
Messaggi: 7760
Località: Isla TF.es
Sci utilizzati: nautici.......
Ja Voll, mein Fuhrer!

eh eh eh!!!!!

.....................Immagine..................


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: RECENSIONI TEST PMC 2010
MessaggioInviato: 9 marzo 2010, 13:54 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 9

Iscritto il: 5 gennaio 2007
Messaggi: 6781
ELAN GSX 176
Mi erano rimasti da provare gli Elan.
Come vedete dal resto delle recensioni, ho provato quasi e solo esclusivamente sci da gigante. Gli slalom non mi interessavano molto.
Ho aspettato un po’ per provare il GSX Elan anche perché era sempre e solo disponibile nella misura corta.
Finalmente ecco il 176!
Le prime sensazioni sul solito falso piano è che lo sci prende immediatamente lo spigolo. A bassa velocità devi però avere solo l’accortezza di aspettare un attimo che lo prenda bene e che cominci a seguire la sciancratura perché altrimenti da la sensazione di rimanere vincolato con le punte o spatole che siano. Per ovviare a questo però basta sciarlo con un pelo più di decisione e tale effetto sparisce.
Ma fino qui tutto normale.. Uno sci come altri mi sono detto..
Arriviamo al muro..
Prima curva larga per prendere velocità e ok, lo sci segue perfettamente, è neutro.
Seconda curva più aggressiva e prima impressione molto positiva è che sotto i piedi senti uno sci veramente vivo. Senti veramente di deformarlo.
Cambio di traettoria cercando di buttarmi dall’altra parte e meraviglia!!!!!! Vengo letteralmente fiondato dall’altra parte. Altra curva, altra serie di curve e sembrava di avere sotto i piedi due molle per saltare. Lo sci si carica e ti spara letteralmente come la dinamite fuori dalla curva ma seguendo sempre la tua velocità e non ti fa mai rimanere indietro. La centralità la si trova molto facilmente e hai sempre lo sci sotto il sedere.
Beh ragazzi che dire.. questo è lo sci che più mi ha sorpreso. Pensavo di trovarmi uno sci duro, una putrella e invece mi sono ritrovato una fionda.
Una goduria pazzesca.
Non ci penso nemmeno un attimo a mollarlo e arrivo direttamente in cabinovia con gli sci ai piedi e risalgo.
Una tenuta di spigolo molto solida, forse non a livello di D2 e tanto meno di Ispeed ma in realtà è solo una sensazione per via della deformazione a cui si riesce a portarlo. Lo sci in realtà è li che tiene alla grande!
Non serve sciarlo di forza ma se lo si fa ti fa divertire in maniera incredibile!
Mi ha fatto passare l’amore per il volkl da coppa del giorno primo.
Il migliore che abbia provato? Diciamo che di certo è stato quello con cui mi sono divertito di più e in totale sicurezza.
Non avrei più voluto mollarlo! Non so cosa ci abbiano messo dentro quelli della Elan.
Forse nella struttura ci hanno nascosto il D2 e pure il kers nascondendoli molto bene ma resta il fatto che hanno realizzato un missile.


Con me c’era anche uno dei tecnici di un’altra azienda (che non cito) che mi ha confermato che è uno sci molto molto reattivo.
Il siparietto divertente di questo test è ch egli uomini delle varie aziende si sono messi a prova gli sci della concorrenza e questa cosa mi ha fatto un piacere immenso.
E dai pareri che ho sentito esprimere ho sentito commenti molto positivi e non di bandiera.
Anche questo dimostra la professionalità degli uomini e delle aziende che mark ha voluto al test


ELAN GSX 182 GARA
Fatto 30 facciamo pure 31? Ma si!
Buttati i piedi anche sopra il coppa 182. Lo ammetto ero molto timoroso e temevo di farmi male.
Ma poi mi sono detto.. e che cavolo è pure questo uno sci come altri..
E in effetti è uno sci !
Che sci però!
Anche questo molto gestibile ma vuole velocità, tanta velocità e quando ne ha tanta non si muove di un mm. Pesante quando lo hai in mano, quando lo hai sotto i piedi invece è molto più leggero di alcuni sci da negozio.
Granitico nella presa di spigolo, vuole essere sciato di forza per farti divertire altrimenti te lo porti a spasso al pari di portati al seguito un puma al guinzaglio che tiene il tuo passo e ti fa guardia.
Per uno come me però, per usare uno sci del genere servirebbe avere tutto l’anno una pista e una neve come quella della Croda Rossa di ieri.
Esagerato!



SALOMON TORNADO 173
Mark era rimasto entusiasta del Tornando già lo scorso anno e quest’anno dice che sia ulteriormente migliorato.
Quindi ho deciso di provarlo.
L’unica misura disponibile in quel momento (ed era ormai l’una di lunedì e il test era in chiusura) era la 173.
Dopo essere sceso dall’Elan 182 coppa era meglio prendersela con calma con questo sci. Un po’ come scendere dalla Ferrari e pretendere di andare ora alla stessa velocità con la 500.
Centro largo e a bassa velocità come ovvio bisogna dare tempo agli spigoli di prendere.
Ma lo sci di dimostra cmq molto rapido.
Sul muro me la prendo comoda e faccio curve di medio raggio a velocità media. Lo sci pur corto e largo è li che non balbetta. Fermo e stabile, il cambio di spigolo in velocità non è nemmeno così lento anzi… è cmq uno sci da turismo…
Ma me ne sbatto altamente, tanto oramai sono a fine giornata e lo voglio mettere alla frusta.
Al secondo giro quindi mi fiondo giù alla stessa velocità a cui provavo i gs e miracolo Salomon lo sci non si muove, stabile e preciso anche questo.
Anche questa volta il vecchio guru ci ha visto lontano.



VOLKL DOPPIA PUNTA
Resta questo sci per cui devo fare la recensione ma aspetto che Daniele della Volkl mi risponda all’sms di questa mattina perché non ricordo né il nome ne la misura provata…. Mica sono Drey io che ricordo tutto: misure, sciancrature, nomi, cognomi, fiori e palloncini…!!


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: RECENSIONI TEST PMC 2010
MessaggioInviato: 9 marzo 2010, 14:02 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 9

Iscritto il: 5 gennaio 2007
Messaggi: 6781
santojonny ha scritto:
Ja Voll, mein Fuhrer!

eh eh eh!!!!!



Se il video non viene visualizzato, guardalo su YouTube: http://www.youtube.com/watch?v=zGwHUw_NBKI&feature=fvsr


:D:D:D:D:D:D:D:D:D


 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 227 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 16  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Discussioni simili
 Argomenti   Autore   Risposte   Visite    Ultimo messaggio 
Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Allegato(i)TEST ORNELLO PMC 2015/16....FOTO, TEST, RECENSIONI e di piu

[ Vai alla paginaVai alla pagina: 1 ... 26, 27, 28 ]

markorny

406

30379

16 marzo 2015, 14:21

angela treccani Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Allegato(i)RECENSIONI TEST SKI 2016/17 ORNELLO SPORT PMC 26/27 FEBBRAIO

[ Vai alla paginaVai alla pagina: 1 ... 10, 11, 12 ]

markorny

165

28626

19 aprile 2016, 16:17

Andre Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Allegato(i)TEST ORNELLO PMC 2019 – 16/17 FEBBRAIO 2019 – RECENSIONI

[ Vai alla paginaVai alla pagina: 1, 2, 3 ]

renntiger

33

6606

12 marzo 2019, 17:22

m_giancarlo Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Allegato(i)RECENSIONI TEST SKI 2017/18 ORNELLO SPORT PMC 18/19 FEBBRAIO

[ Vai alla paginaVai alla pagina: 1 ... 4, 5, 6 ]

thefabius

89

10057

12 aprile 2017, 10:48

markorny Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Allegato(i)TEST ORNELLO PMC 2018 - 3/4 FEBBRAIO 2018 - RECENSIONI

[ Vai alla paginaVai alla pagina: 1 ... 5, 6, 7 ]

renntiger

95

10197

27 marzo 2018, 9:58

otaku Vedi ultimo messaggio

 


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010 - Credits: KKaio.com
Risoluzione minima consigliata: 1280x720 - Ottimizzato per browser: Microsoft Internet Explorer 9+ Mozilla Firefox 4+, Google Chrome, Apple Safari 5+
Privacy Policy Informativa cookie

Facebook

Ci trovi anche su Facebook

Pagina del Negozio Online


Pagina del Team Bike