Oggi è 19 gennaio 2022, 3:09

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


AVVISO: attualmente stai visualizzando il forum come Ospite, Per usufruire di tutte le funzioni del Forum iscriviti o esegui l'accesso

Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 67 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 26 gennaio 2009, 20:54 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 8

Iscritto il: 13 dicembre 2006
Messaggi: 4327
Sci utilizzati: atomic, duel, rossignol, head, dynastar
Questo we sono stato con i ragazzi del mio sciclub alle gare del loro comitato, categoria allievi e ragazzi, valevoli per le qualificazioni agli interappenninici.
Gara di slalom al sabato e di gigante la domenica.
Bene, anzi male, malissimo, ho assistito alla negazione dello spirito sportivo, alla completa diseducazione dei ragazzi allo sport, alla più bieca ed odiosa pantomima a danno di ragazzi di 12-15 anni che con entusiasmo e sacrifici affrontano quello che dovrebbe essere sport (ma si sta rivelando tutt'altra cosa, purtroppo) :evil: :evil: :evil: :evil:

Solo poche cose, giusto per rendere l'idea.
Al sabato ho assistito a ragazzi prima squalificati per inforcate od errori di percorso e poi magicamente riammessi nella seconda manche dello slalom, ragazzi che saltavano a cui veniva concessa un'altra discesa non si sa per quale ragione, tempi che magicamente diventavano inferiori o superiori di qualche secondo (una ragazza addirittura 7 secondi), genitori invasati che urlavano di gioia quando cadevano gli avversari dei figli, uno schifo, insomma!
:|
La domenica, con la gara di gs, ho assistito a tempi che tra una manche e l'altra cambiavano, aggiustando l'ordine di partenza per la seconda manche, 2 ore di attesa e dico due ore di attesa dei ragazzi per la partenza della seconda prova perchè non arrivava la strisciata dei cronometristi, non si sa perchè, scritta a mano più volte e con tempi diversi da quelli annotati nella prima manche.
In tutto questo un gran casino di allenatori, presidenti di sciclub, organizzatori, insomma un vero e proprio souk! :| :| X-| X-| X-|
Certo, siamo in piena "campagna acquisti", dico io, da parte degli sciclub e degli allenatori che in pratica mandano questo messaggio: vuoi che tuo figlio vinca? Mandalo da me, ci penso io!
Si, ma con quali mezzi?
Con questi "mezzucci"? X-| X-|
Oggi è l'aiuto di un giudice di gara compiacente, domani sarà la pasticchetta, dopodomani la siringhetta e così via, è questa l'educazione che pervade il nostro sport?
Certo, nè più e nè meno che come nella vita di tutti i giorni, quindi nessuno scandalo, ma per favore, non parliamo più di sport ai massimi valori, perchè di educativo, con queste premesse, non c'è proprio nulla.
Si parlava in altro topic, non ricordo se qui o altrove, dei problemi degli sciclub.
Ma chi se ne frega dei problemi degli sciclub se per primi sono loro a non ribellarsi (dal di dentro) a questo modo di gestire le cose, tutti zitti in attesa che le briciole arrivino a tutti! :evil: :evil: :evil:
Parliamo di gare di ragazzi, diamine! gare locali, di una terra da dove di gente che è andata in CE o CDM ce ne è stato uno solo, ma dove trovi allenatori (blasonati, che arrivano da lontano, che svoltano 30.000-40.000 euro l'anno per allenare 1 ragazzo) che probabilmente devono giustificare l'impegno economico con risultati a tutti i costi X-| X-| X-| X-|
Sono veramente nauseato! :evil: :evil: :evil: :evil:
:|
E non so più cosa raccontare a questi ragazzi quando vedono che il cronometro non ha sempre ragione
:| :| :|

giò


Immagine


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 26 gennaio 2009, 21:25 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 6

Iscritto il: 6 febbraio 2007
Messaggi: 1741
Località: Veneto
pazzesco...

MI SON VENETO...E TI?

Immagine


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 26 gennaio 2009, 23:49 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 7

Iscritto il: 26 febbraio 2008
Messaggi: 2592
Località: Sierra Papa
Sci utilizzati: John94, VarioCut72Mod, Atomic Ti SL, Limone GS...
Ormai non mi stupisce più nulla... questo è schifo, punto.
Disgustato è poco, sono incaxxato nero!
Ma in quale caxxo di società mi dovrò accontantare di vivere!
Ma chi me lo fa fare di sbattermi tanto nella vita pensando di fare prima di tutto il bene del paese in cui vivo, se poi esiste questo in giro!
Scusate lo sfogo, ma ormai è un bel po' di tempo che sto veramente pensando di portare le mie chiappe lontano da questo paese in cui se non rubi sei un imbecille!(...NB: parlo così e non faccio il dipendente)

Immagine
Immagine


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 26 gennaio 2009, 23:51 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 6

Iscritto il: 16 febbraio 2007
Messaggi: 2138
Località: Veneto
Azz, Giò, quello che hai scritto mi sconvolge parecchio!!!!!

Premetto che non conosco assolutamente l'ambiente dello sci agonistico, e che mi ritengo assolutamente un esterno del settore.

Probabilmente ciò che hai avvertito tu ieri, non sembrerà poi così pazzesco come a noi "domenicali dello sci", ad i vari forumisti che bazzicano normalmente nell'ambiente dello sci agonistico, certo che, con gli sforzi che fate sia voi genitori (in questo caso anche finanziari), che i vostri gli atleti, è disarmante trovarsi a combattere questo tipo di atteggiamento così spregevole.

Mi chiedo, se già queste "pressioni" ed interessi si verificano per giovani atleti di 12-15 anni, come poi l'andazzo di evolva man mano che ci si trova davanti ad atleti formati, con buone prospettive e serie ambizioni per il futuro....

Come giustamente tu rimarcavi, questo va contro lo sport, e dopo aver insegnato al proprio figlio che ogni risultato è frutto di serio lavoro, e che ogni miglioramento lo si ottiene solo con sacrificio e costanza, insomma i puri e sani principi sportivi, che poi saranno anche quelli che ti aiuteranno nella vita, cosa gli racconti quando vive realtà così sporche e becere???

Caro Giò, mi immagino sia dura per te riuscire a far mandare giù il rospo ai tuoi atleti, ma mi sento di incoraggiarti a continuare a batterti perchè il vero sport emerga sopra al letame di cui sei stato testimone.

Non può essere tutto marcio, e non si può neanche lasciare che il marcio continui a perseverare ed a prevalere!!!

Son convinto che voi "giusti" (e siete in molti), dobbiate continuare nella strada del vero sport (anche se capisco verrebbe la tentazione di mollare tutto, andarsene e lasciare che la macchina sporca se la godano solo quegli infimi personaggi),in fin dei conti, magari a tuo figlio porteranno via qualche gara, ma lui crescerà con sani principi e con la rabbia giusta e la voglia di cambiare "quello sport malato".

Non diamogliela vinta, se alle nuove generazioni si insegna il "giusto", magari loro riusciranno a pulire lo sporco che hanno seminato le nostre....

In gamba Giò, smascherate queste schifezze e continuate per la vostra strada, state formando degli uomini !!!!

Immagine Immagine Immagine Immagine


I'm old now but I'm still running against the wind. (Bob Seger)


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27 gennaio 2009, 0:24 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 3

Iscritto il: 1 settembre 2008
Messaggi: 154
Località: Lombardia
chi si sconvolge temo non abbia mai praticato assiduamente gli sports competitivi ...
e parlo di qualsiasi disciplina.
purtroppo nello sport competitivo la sporcizia regna sovrana ... ammantata da quei valori che alla fine sono solo in pochi (e tendenzialmente non competitivi) possono vantare.
troppi soldi e troppi interessi, in TUTTI gli sports o quasi


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27 gennaio 2009, 0:40 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 7

Iscritto il: 26 febbraio 2008
Messaggi: 2592
Località: Sierra Papa
Sci utilizzati: John94, VarioCut72Mod, Atomic Ti SL, Limone GS...
...infatti non ho mai praticato sport a livello agonistico, e, visto come funziona, me ne vanto.
Il fatto che così funziona, per me, non giustifica niente.
Ho il cervello e lo uso per quello per cui mi è stato donato: ragionare, riflettere, e scegliere di starne alla larga.
Mi sbaglierò, ma se non ragioniamo così ci uccidiamo da soli.

Immagine
Immagine


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27 gennaio 2009, 0:48 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 6

Iscritto il: 16 febbraio 2007
Messaggi: 2138
Località: Veneto
......si, si interceptor, "temi" pure, tranquillo....... :o)

Immagine Immagine Immagine Immagine


I'm old now but I'm still running against the wind. (Bob Seger)


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27 gennaio 2009, 9:10 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 6

Iscritto il: 6 febbraio 2007
Messaggi: 1741
Località: Veneto
@Giò:ma perchè non inoltri questo 3D sottoforma di e-mail a Davide Marta di Race Ski Magazine?

MI SON VENETO...E TI?

Immagine


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27 gennaio 2009, 9:26 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 10

Iscritto il: 13 dicembre 2006
Messaggi: 7532
Sci utilizzati: HEAD what's your limit?
Vergognoso e diseducativo.

Ci pensano già certi allenatori o genitori-allenatori (la combinazione peggiore, a parte rari casi) a rendere impossibile la vita del "bambino-agonista" (neologismo ispirato al "bambino-soldato" :( , tanto per rendere ancor meglio cosa intendo), ora ci si mettono anche i cronometristi accomodanti.

Una bella lettera di reclamo alla FISI o alla federazione regionale (non so se ne avete una, noi in CH sì) e, se non serve, un bell'articolo su SCI e/o SCIARE in modo da annientare queste porcherie il più presto possibile.

HEAD What's your limit?


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27 gennaio 2009, 10:15 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 5

Iscritto il: 14 febbraio 2007
Messaggi: 968
Località: Mantua - Lombardia
Sci utilizzati: Head Mojo one, Dynastar Sl, Rossignol GS
Purtroppo, caro Giò, hai messo il dito nella piaga.
Oramai l'agonismo a livello giovanile è diventato un ambiente ancor più esasperato di quello professionistico.
Aspettative di genitori e interessi economici fanno si che si scarichi sui ragazzi una tensione che cancella quello che dovrebbe essere il primo obiettivo, cioè fare una attività sana in un contesto sociale positivo.
Ti posso dire che non solo quello che hai citato si verifica anche in regioni dove atleti in Cdm o CE ce ne sono andati a vagoni ma vi sono anche casi a mio avviso ancor peggiori; un esempio.... bene.....zeppa di 5cm oltre regolamento all'interno dello scarpone.
Mi chiedo, ma cosa caxxo insegniamo a sti ragazzi ? quale messaggio trasmettiamo ? Che vince il più furbo ? Che bisogna odiare l'avversario ?
Boh
Siamo ad un livello per cui una stagione della categoria ragazzi (RAGAZZI 12 anni caxxo !!!) sta diventando inconciliabile con una formazione scolastica decente e sta iniziando a diventare proibitiva per i costi (12 ANNI CAXXXO !!!!!!!!!!!!!!).
E' da tempo che sostengo che le categorie giovanili devono essere affrontate in maniera diversa. Che sia innanzitutto un propedeutico GIOCO e non che per poter competere un Baby sia necessario saltare 50 giorni di scuola e spendere 5000 euro, pena l'arrivare 50esimo, e.. si sa anche se è un gioco qualche risultato da morale.
E non mi si venga a raccontare che questo è in virtù della competizione a livello Europeo, perchè in altre nazioni come l'Austria (non il Burkina Faso, l'Austria) l'impegno agonistico giovanile è meno esasperato.
Bisogna fare un esame di coscienza e fare un passo indietro, ridurre il numero di gare, limitare i costi, abolire le gare promozionali a livello nazionale che vengono sentite come delle gare di Coppa del Mondo. Che la passione per questo splendido sport e l'amicizia tornino a regnare al posto delle vittorie di Pirro, vaneglorie per le quali fra un po' ci si ammazzerà pure.

Scusate lo sfogo

Salut

"E' l'unico italiano che nel SuperG riesce a tenere gli sci uniti. Larghi ma uniti" - Furio Focolari.
http://data.fis-ski.com/dynamic/athlete ... rid=188888


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27 gennaio 2009, 11:03 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 9

Iscritto il: 18 maggio 2007
Messaggi: 5509
Località: Veneto
Bene .. bene .. anzi ... malissimo !!! :evil:
Leggo con dispiacere gli sfoghi di giò e Brunoz, ma la cosa purtroppo non è certo nuova e negli anni sembra proprio che poco sia cambiato ... magari in peggio ... :(
Quando iniziai questo magnifico sport, oltre "enta" anni fa, alcuni maestri di sci della mia zona che "allevavano" i ragazzi, tendevano a sconsigliare il percorso agonistico spiegando che già allora si verificavano le cose descritte dai nostri amici forumisti ... :o
Sì ... beh ... ovviamente in maniera meno marcata, c'era meno esasperazione, ci si divertiva di più ... ma succedeva anche a quei tempi ... X-|
Con il senno di poi, credo di dover ringraziare quei maestri per avermi fatto mantenere nel tempo la grande passione che ho per questo sport, attraverso il quale ho potuto apprendere anche tanti valori e principi "genuini" ...
E proprio in base alla mia esperienza personale ed a quanto raccontano oggi giò e Brunoz, credo proprio che non mi verrà mai a mente di spingere mia figlia verso l'esperienza agonistica ... è meglio che, se ne sarà capace, diventi una buona/ottima sciatrice e che continui a prendere lo sci come un bellissimo divertimento ... :) :) :)
Ecco ... dàì ... una concorrente in meno per le prossime gare :D ahahahahahahahahahah :D

Ciaooooo


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27 gennaio 2009, 11:04 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 6

Iscritto il: 7 settembre 2007
Messaggi: 2374
Località: Richmond, VA, USA
Sci utilizzati: Head iSL 160 08/09 Salomon 3V 160 08/09
Mi spiace molto sentire che accadono queste cose anche nello sport a cui sono piu' legato e ringrazio Gio' e tutti gli altri che, coerenti con i buoni valori che uno sport dovrebbe trasmettere, denunciano queste porcherie e spero continuino a farlo.
Chi rovina gli sport non e' chi fa lo sport, quindi i ragazzi, ma chi gli sta attorno, allenatori e genitori che vogliono la vittoria a tutti i costi. Questo perche' questi ultimi mettono prima di tutto le loro aspettative, non quelle dei ragazzi, alla faccia dei valori. Questo accade negli sport come anche nella vita di tutti i giorni, dove pletore di ragazzi demotivati ingolfano le universita' intraprendendo corsi di laurea ben al di sopra delle loro capacita' e/o volonta', solamente perche' i genitori vogliono il pezzo di carta. Tuttavia, mentre nell'universita' nell'ultimo decennio per risolvere questo problema sono state allargate a dismisura le maglie della selezione, spero che nello sci si possa intraprendere una via diammetralmente opposta.

L'ignoranza cederà il passo al fascino del mistero, che potrà essere amato fino alla follia.
Renato Lunelli


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27 gennaio 2009, 11:12 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 4

Iscritto il: 13 dicembre 2006
Messaggi: 328
Località: Lombardia
sono sconcertato! non conosco il mondo delle gare non avendolo mai vissuto ma non pensavo ci fosse un ambiente cosi contaminato dagli interessi, almeno non immaginavo fosse cosi in categorie giovanili. forse però me lo sarei dovuto aspettare considerata la fame di vittoria di genitori e allenatori che stanno intorno airagazzi come in altri sport. Peccato!


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27 gennaio 2009, 11:16 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 9

Iscritto il: 18 maggio 2007
Messaggi: 5509
Località: Veneto
DavideV ha scritto:
Tuttavia, mentre nell'universita' nell'ultimo decennio per risolvere questo problema sono state allargate a dismisura le maglie della selezione, spero che nello sci si possa intraprendere una via diammetralmente opposta.


DavideV,
bisogna vedere in che modo e che tipo di selezione auspichi ...
Più selezione significa purtroppo anche creare una èlite ...
Per entrare nella èlite devi avere capacità ? oppure denaro e conoscenze ...
E di quei possibili "talenti naturali" che non hanno possibilità economiche e logistiche e che non sono raccomandati ... che ne facciamo ... ?
Devono sperare di trovare qualche sponsor e qualche allenatore di buon cuore ?

Ciaoooo


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27 gennaio 2009, 11:31 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 3

Iscritto il: 5 febbraio 2007
Messaggi: 280
Località: Lombardia
interceptor ha scritto:
chi si sconvolge temo non abbia mai praticato assiduamente gli sports competitivi ...
e parlo di qualsiasi disciplina.
purtroppo nello sport competitivo la sporcizia regna sovrana ... ammantata da quei valori che alla fine sono solo in pochi (e tendenzialmente non competitivi) possono vantare.
troppi soldi e troppi interessi, in TUTTI gli sports o quasi

Sul quasi TUTTI sono d'accordo anche se per fortuna non su tutti!!!!
Vi do la mia testimonianza di genitore che ha un figlio che pratica a livello agonistico il canottaggio:
1) allenamenti duri, tutti i giorni in peridodi di gare anche 2 volte al giorno, senza particolari mezzi ne attrezzature
2) gare: poche, mirate, senza fronzoli ne spese superflue.
3) allenatori: a rimborso spese, con solo una grandissima passione e competenza, vogliosi di portare i propri ragazzi in selezioni nazionali per dare loro un'opportunità: quando ci arrivano il loro compito è quasi finito perchè il ragazzo va in finanza, esercito, polizia etc, solo poche società di Roma,Milano e Napoli hanno mezzi per stipendiare i propri atleti.
4) ambiente: tutti i ragazzi sono amici, le gare sono vissute ,essendo quasi sempre di più giorni, come un momento di amicizia e conferma dei legami che loro hanno; si sentono spesso, ma in acqua niente sconti , non c'è inganno!
5)DOPING: dall'età agonistica, cat.Ragazzi, controlli importanti durante le gare!
Anche qui c'è un aspetto molto selettivo per chi arriva ( pochissimi) in quanto proprio per la scarsità di mezzi, non si riesce a farli proseguire più di tanto e quindi molti sono gli abbandoni durante la fase Junior.Ma sino al quel momento in 6-7 anni il ragazzo ha assimilato un modo ed una cultura di vita importante e che non ha nulla a che fare con quello letto in questo topic.
Conclusione : PAGARE DI MENO GLI ALLENATORI e DARSI UNA REGOLATA TRA GENITORI, a costo di essere impopolari, ma senza perdere di vista gli aspetti di un persorso educativo che non può prescindere dalle regole, dalla scuola e dalla buona fede: se arriveranno saranno degli atleti con un cervello ben attrezzato per ottimizzare il talento; se non arriveranno saranno degli uomini con cervello attrezzato!

ciao

Antonio


 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 67 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Discussioni simili
 Argomenti   Autore   Risposte   Visite    Ultimo messaggio 
Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Protagonisti del calcio sugli sci

[ Vai alla paginaVai alla pagina: 1, 2 ]

emanueza

16

1060

15 gennaio 2008, 23:53

Morfy Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. ORNELLO e il calcio

[ Vai alla paginaVai alla pagina: 1, 2, 3 ]

Morfy

41

1722

31 agosto 2007, 14:23

max5 Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. il lato bello del calcio

Gatto

8

591

15 gennaio 2010, 15:34

Morfy Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Come giocano calcio dalle mie parti..

Jack

0

1079

16 gennaio 2014, 23:00

Jack Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Sci race o sci all mountain, questo è il problema

[ Vai alla paginaVai alla pagina: 1 ... 5, 6, 7 ]

Super Papero

96

6804

21 aprile 2008, 8:56

dani1965 Vedi ultimo messaggio

 


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010 - Credits: KKaio.com
Risoluzione minima consigliata: 1280x720 - Ottimizzato per browser: Microsoft Internet Explorer 9+ Mozilla Firefox 4+, Google Chrome, Apple Safari 5+
Privacy Policy Cookie Policy
Impostazioni cookie

Facebook

Ci trovi anche su Facebook

Pagina del Negozio Online


Pagina del Team Bike