Oggi è 4 febbraio 2023, 10:17

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


AVVISO: attualmente stai visualizzando il forum come Ospite, Per usufruire di tutte le funzioni del Forum iscriviti o esegui l'accesso

Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 58 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Tendini, infiammazioni e consigli...
MessaggioInviato: 18 maggio 2011, 14:42 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 12

Iscritto il: 4 gennaio 2009
Messaggi: 11769
Località: Roma
Sci utilizzati: HEAD WC iSpeed + SSS + Rossignol Experience 84
Ciao a tutti….

Mi occorre un consiglio dai più esperti….

|))

I primi di febbraio, per mettere apposto le bretelle della tuta, ho messo il braccio dx dietro alla schiena, ho sentito un dolore acuto e da quel giorno ho un fortissimo male al bicipite del braccio tutte le volte che con il braccio supero l’angolo di 90° (quando lo alzo oltre la spalla), o quando lo mando in rotazione….

Il percorso da me seguito è stato questo:

medico di casa: accertato che la spalla è ok, mi ha detto di fare impacchi di voltaren, successivamente mi ha fatto fare un ciclo di Aulin….risultato 0

ortopedico che seguiva il mio problema del collo: fa la diagnosi dell’infiammazione del tendine del capolungo del bicipite con interessamento dello spinoso, diagnosi confermata da un’ecografia, in poche parole la guaina del tendine è piena di liquido…. Mi prescrive ghiaccio e fisioterapia

viste le precedenti fregature voglio fare la prova del 9 e sento Fabietto che è nel giro del tennis ^^-) , mi da il numero di un ortopedico sportivo, faccio la visita e sembra in gamba, conferma la diagnosi dell’ortopedico precedente, ma dice che la fisioterapia prescritta è troppo leggera, mi segna 3 settimane di fisioterapia, 4 volte a settimana in cui devo fare:

1) Tecarterapia
2) Laser
3) Riabilitazione (allungamento) in palestra del centro
4) Massaggi cervicali perchè rileva contrattura dei muscoli del collo

totale 724 euro
:wallhead:

Se alla fine della seconda settimana non sento miglioramenti devo andare da lui a fare un’infiltrazione di cortisione.

Mi dicono che la Tecarterapia nel giro di 2 sedute dovrebbe già far vedere i miglioramenti, io dopo la 6 seduta non sento miglioramenti significativi, anche al centro mi dicono di consultare l’ortopedico….

Quest’ultimo mi dice di andare giovedì a fare l’infiltrazione di cortisone (DEPOMEDROL+LIDOCAINA)
Mi documento :libro: , rompo le scatole anche al nostro fabietto per avere un consiglio (grazie ancora), sento le terapiste e tutti trovano un po’ eccessiva l’infiltrazione di cortisone, nel particolare scopro on-line che l’infiltrazione fa si spegnere l’infiammazione, ma provoca due effetti collaterali:

1) cristallizza e tende a calcificare la spalla
2) il cortisone al contatto con i tendini li logora, e si rischia di provocare nel medio periodo la rottura degli stessi

Le terapiste nel particolare confermano i pericoli, dicono che le infiltrazione di cortisone sono o per gli atleti che devono riprendere subito l’attività sportiva, o per persone di una certa età (70 anni) che ne traggono un immenso beneficio….

loro mi consigliano di fare la mesoterapia con anti infiammatori….sono quasi certo di seguire questa strada, sento per ultimo il medico di casa (che normalmente non prescrive un farmaco neppure ad ucciderlo) e mi dice che se la Tecarterapia non ha sortito effetti, allora difficilmente la mesoterapia farà qualcosa ed anche lui è per l’infiltrazione….

:o

Fermo restando che devo ancora parlare con la fisiatra del centro fisioterapico e devo richiamare l’ortopedico per avere delucidazioni sul cortisone, voi che fareste? Esperienze in merito? usereste subito il bazooka (come dice Fabio) o tentereste la via soft?

Ps.ancora un grazie a Fabio per la pazienza
:cincin:

Immagine

"La montagna non è solo panorami, prati, libertà, è anche superamento dei proprio limiti e delle paure nascoste dentro di noi.

E', soprattutto, silenzio per ascoltare, finalmente, i propri pensieri."


 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 18 maggio 2011, 14:57 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 6

Iscritto il: 13 aprile 2010
Messaggi: 1815
Località: Torino, Pragelato, Sestriere
Sci utilizzati: Atomic D2 GS 191
Difficle dire qualcosa a distanza; ma alcune cose (molto generali) si possono desumere da esperienza e casi analoghi visti o sperimentati:
1) le infiammazioni bisognerebbe risolverle nel piu' breve tempo possibile compatibilmente con il tipo di infortunio; le degenerazioni dei tessuti sono difficili da recuperare.
2) la mesoterapia ha effetti molto buoni a livello di tendini ma dipende da dove; io l'ho sempre vista praticare per infortuni/infiammazioni a tendini delle gambe dove c'e' poco tessuto adiposo (la ciccetta) e quindi le infiltrazioni non rischiano di andarsene a spasso. Non so oggi, l'ultima volta che mia figlia l'ha dovuta praticare (6 o 7 anni fa sotto a un ginocchio) e' risultata parecchio dolorosa, non so se l'evoluzione medico/tecnologica ha ovviato al problema.
3) RIVOLGERSI A MEDICI SPORTIVI!!! E' un imperativo, mai avuto soddisfazione da altri che non avessero un esperienza specifica.
4) E' vero che il cortisone puo' avere gli effeti collaterali che hai citato, ma informati bene su dosi e numero di applicazioni. Se la situazione fosse cosi' drammatica nessuno sportivo professionista si farebbe infiltrare di cortisone, e invece...

Bill


 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 18 maggio 2011, 15:01 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 9

Iscritto il: 18 maggio 2007
Messaggi: 5509
Località: Veneto
Ohhhhhhhhhhh......... StoChicco ...........

non sei un atleta ...
non vài nemmeno a sciare ... :verylol: :rotfl: :verylol:
magari non giochi nemmeno a tennis ...

ma a che ti serve una terapia bazooka ???

Vài di soft ...
ma ricorda che per qualsiasi guarigione ci sono sempre tempi tecnici da rispettare ...
oltre che indovinare la strada giusta ... :wink:

marameo Ciaoooooooooooooooooooooooooooo


 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 18 maggio 2011, 15:04 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 12

Iscritto il: 4 gennaio 2009
Messaggi: 11769
Località: Roma
Sci utilizzati: HEAD WC iSpeed + SSS + Rossignol Experience 84
Bill ha scritto:
Difficle dire qualcosa a distanza; ma alcune cose (molto generali) si possono desumere da esperienza e casi analoghi visti o sperimentati:
1) le infiammazioni bisognerebbe risolverle nel piu' breve tempo possibile compatibilmente con il tipo di infortunio; le degenerazioni dei tessuti sono difficili da recuperare.
2) la mesoterapia ha effetti molto buoni a livello di tendini ma dipende da dove; io l'ho sempre vista praticare per infortuni/infiammazioni a tendini delle gambe dove c'e' poco tessuto adiposo (la ciccetta) e quindi le infiltrazioni non rischiano di andarsene a spasso. Non so oggi, l'ultima volta che mia figlia l'ha dovuta praticare (6 o 7 anni fa sotto a un ginocchio) e' risultata parecchio dolorosa, non so se l'evoluzione medico/tecnologica ha ovviato al problema.
3) RIVOLGERSI A MEDICI SPORTIVI!!! E' un imperativo, mai avuto soddisfazione da altri che non avessero un esperienza specifica.
4) E' vero che il cortisone puo' avere gli effeti collaterali che hai citato, ma informati bene su dosi e numero di applicazioni. Se la situazione fosse cosi' drammatica nessuno sportivo professionista si farebbe infiltrare di cortisone, e invece...


si, infatti appena esco chiamo l'ortopedico per avere ulteriori dettagli.....quindi dici che non mi devo preoccupare degli effetti collaterali?

la mia paura è che essendo un ortopedico sportivo, sia abituato a raggiungere l'obiettivo in tempi rapidi....pippe mentali?

per il dolore della meso non mi preoccupa..sopporto bene....

;)

Immagine

"La montagna non è solo panorami, prati, libertà, è anche superamento dei proprio limiti e delle paure nascoste dentro di noi.

E', soprattutto, silenzio per ascoltare, finalmente, i propri pensieri."


 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 18 maggio 2011, 15:04 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 7

Iscritto il: 17 febbraio 2010
Messaggi: 3632
Località: isola che non c'è...
Sci utilizzati: head sss 2013, head rock'n roll
chicco, secondo me, la tecar è un'ottima cura.... a me a portato grossi miglioramenti... ma ci sono pro (velocità di recupero) e contro (devi trovare uno BRAVO a farla e IL COSTO eccessivo)........ quanto ti ha chiesto a seduta di tecar?


 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 18 maggio 2011, 15:05 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 9

Iscritto il: 7 aprile 2008
Messaggi: 5692
Località: Roma
Sci utilizzati: Head iSL RD, Head REV 85
Solo una piccola precisazione su quanto scritto da Chicco: la persona a cui lo ho indirizzato è un Medico Sportivo, con ottime esperienze di tipo ortopedico (come la maggior parte dei medici-sportivi).

E, su quanto detto da Cirex, sarei anche d'accordo, se non fosse che lasciare le infiammazioni "latenti" nel corpo, oltre a non essere piacevole (per chi le ha), ad essere limitante, è anche in se rischioso per le funzionalità (soprattutto se non si tratta di persone giovani e molto ben allenate).

Ho avuto esperienze di pubalgia giocando a calcio, e visto la differenza nel farla passare da inattivo e farla passare con apposita terapia d'urto. La seconda tutta la vita, al di là dei dolori momentanei!!!!!

thefabius!


 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 18 maggio 2011, 15:06 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 12

Iscritto il: 4 gennaio 2009
Messaggi: 11769
Località: Roma
Sci utilizzati: HEAD WC iSpeed + SSS + Rossignol Experience 84
cirex ha scritto:
Ohhhhhhhhhhh......... StoChicco ...........

non sei un atleta ...
non vài nemmeno a sciare ... :verylol: :rotfl: :verylol:
magari non giochi nemmeno a tennis ...

ma a che ti serve una terapia bazooka ???

Vài di soft ...
ma ricorda che per qualsiasi guarigione ci sono sempre tempi tecnici da rispettare ...
oltre che indovinare la strada giusta ... :wink:

marameo Ciaoooooooooooooooooooooooooooo


esatto...hai fatto le mie stesse osservazioni.....

:D

ma se il medico di casa dice di andare con il bazooka quando normalmente per darmi un collirio fa mille facce strane....ci sarà un perchè?

:?

altra domanda....prendendo la strada soft, non rischio di cronicizzare il problema?

:|

cmq la tecarterapia sembra ottima...sembra...per gli altri....

:cry:

Immagine

"La montagna non è solo panorami, prati, libertà, è anche superamento dei proprio limiti e delle paure nascoste dentro di noi.

E', soprattutto, silenzio per ascoltare, finalmente, i propri pensieri."


 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 18 maggio 2011, 15:07 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 12

Iscritto il: 4 gennaio 2009
Messaggi: 11769
Località: Roma
Sci utilizzati: HEAD WC iSpeed + SSS + Rossignol Experience 84
tonio ha scritto:
chicco, secondo me, la tecar è un'ottima cura.... a me a portato grossi miglioramenti... ma ci sono pro (velocità di recupero) e contro (devi trovare uno BRAVO a farla e IL COSTO eccessivo)........ quanto ti ha chiesto a seduta di tecar?


32 euro a seduta....

:o

ma non sto avendoi risultati sperati...il dolore è tutto li...

:wallhead:

Immagine

"La montagna non è solo panorami, prati, libertà, è anche superamento dei proprio limiti e delle paure nascoste dentro di noi.

E', soprattutto, silenzio per ascoltare, finalmente, i propri pensieri."


 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 18 maggio 2011, 15:08 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 12

Iscritto il: 4 gennaio 2009
Messaggi: 11769
Località: Roma
Sci utilizzati: HEAD WC iSpeed + SSS + Rossignol Experience 84
thefabius ha scritto:
Solo una piccola precisazione su quanto scritto da Chicco: la persona a cui lo ho indirizzato è un Medico Sportivo, con ottime esperienze di tipo ortopedico (come la maggior parte dei medici-sportivi).

E, su quanto detto da Cirex, sarei anche d'accordo, se non fosse che lasciare le infiammazioni "latenti" nel corpo, oltre a non essere piacevole (per chi le ha), ad essere limitante, è anche in se rischioso per le funzionalità (soprattutto se non si tratta di persone giovani e molto ben allenate).

Ho avuto esperienze di pubalgia giocando a calcio, e visto la differenza nel farla passare da inattivo e farla passare con apposita terapia d'urto. La seconda tutta la vita, al di là dei dolori momentanei!!!!!


grazie per la precisazione....

:)

quindi te sei per la terapia d'urto nonostante i rischi?

Immagine

"La montagna non è solo panorami, prati, libertà, è anche superamento dei proprio limiti e delle paure nascoste dentro di noi.

E', soprattutto, silenzio per ascoltare, finalmente, i propri pensieri."


 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 18 maggio 2011, 15:11 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 6

Iscritto il: 13 aprile 2010
Messaggi: 1815
Località: Torino, Pragelato, Sestriere
Sci utilizzati: Atomic D2 GS 191
Chicco32 ha scritto:
Bill ha scritto:
Difficle dire qualcosa a distanza; ma alcune cose (molto generali) si possono desumere da esperienza e casi analoghi visti o sperimentati:
1) le infiammazioni bisognerebbe risolverle nel piu' breve tempo possibile compatibilmente con il tipo di infortunio; le degenerazioni dei tessuti sono difficili da recuperare.
2) la mesoterapia ha effetti molto buoni a livello di tendini ma dipende da dove; io l'ho sempre vista praticare per infortuni/infiammazioni a tendini delle gambe dove c'e' poco tessuto adiposo (la ciccetta) e quindi le infiltrazioni non rischiano di andarsene a spasso. Non so oggi, l'ultima volta che mia figlia l'ha dovuta praticare (6 o 7 anni fa sotto a un ginocchio) e' risultata parecchio dolorosa, non so se l'evoluzione medico/tecnologica ha ovviato al problema.
3) RIVOLGERSI A MEDICI SPORTIVI!!! E' un imperativo, mai avuto soddisfazione da altri che non avessero un esperienza specifica.
4) E' vero che il cortisone puo' avere gli effeti collaterali che hai citato, ma informati bene su dosi e numero di applicazioni. Se la situazione fosse cosi' drammatica nessuno sportivo professionista si farebbe infiltrare di cortisone, e invece...


si, infatti appena esco chiamo l'ortopedico per avere ulteriori dettagli.....quindi dici che non mi devo preoccupare degli effetti collaterali?

la mia paura è che essendo un ortopedico sportivo, sia abituato a raggiungere l'obiettivo in tempi rapidi....pippe mentali?

per il dolore della meso non mi preoccupa..sopporto bene....

;)


Non conosco il tuo caso specifico e quali risultati effettivi abbiano prodotto le terapie fino a questo momento; ma 4 mesi mi paiono un tempo sufficiente per avviare un problema di tendini alla sua soluzione.
Se dura di piu', o la terapia non era adatta o il problema non era quello.

Bill


 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 18 maggio 2011, 15:11 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 7

Iscritto il: 17 febbraio 2010
Messaggi: 3632
Località: isola che non c'è...
Sci utilizzati: head sss 2013, head rock'n roll
bè, condizione fondamentale è che SIA FATTA da uno BRAVO... fidati: io l'ho fatta con diverse persone e devo dire che alcuni NON LA SANNO FARE (parole anche dell'ortopedico e del fisiatra stesso)......
32 euro? come qui!!


 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 18 maggio 2011, 15:12 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 9

Iscritto il: 18 maggio 2007
Messaggi: 5509
Località: Veneto
Fabius ...
non ho detto di fare una cura "blanda" ...
ho solo detto di non "entrarci a gamba tesa" con una "bomba" di farmaci ...
in fondo ha un'infiammazione del tendine ...
mica uno strappo muscolare ...
e non credo che faccia sollevamento pesi un giorno sì e l'altro pure ... :rotfl:

:D :wink: Ciaoooooooooooooooooooooooo


 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 18 maggio 2011, 15:14 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 9

Iscritto il: 7 aprile 2008
Messaggi: 5692
Località: Roma
Sci utilizzati: Head iSL RD, Head REV 85
Non credi???
Guarda che stoChicco non fa altro che portare gli sci (suoi e di Claudia) in macchina per andare a sciare, e poi riportarli a casa perché ha cambiato idea e non va più...
:)

thefabius!


 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 18 maggio 2011, 15:15 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 9

Iscritto il: 18 maggio 2007
Messaggi: 5509
Località: Veneto
thefabius ha scritto:
Non credi???
Guarda che stoChicco non fa altro che portare gli sci (suoi e di Claudia) in macchina per andare a sciare, e poi riportarli a casa perché ha cambiato idea e non va più...
:)


:verylol: :rotfl: :verylol: :rotfl: :verylol: :rotfl: :verylol: :rotfl: :verylol:

:pollicesu: :wink: :cincin: Ciaoooooooooooooooooooooo


 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 18 maggio 2011, 15:16 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 9

Iscritto il: 7 aprile 2008
Messaggi: 5692
Località: Roma
Sci utilizzati: Head iSL RD, Head REV 85
Chicco32 ha scritto:
thefabius ha scritto:
Solo una piccola precisazione su quanto scritto da Chicco: la persona a cui lo ho indirizzato è un Medico Sportivo, con ottime esperienze di tipo ortopedico (come la maggior parte dei medici-sportivi).

E, su quanto detto da Cirex, sarei anche d'accordo, se non fosse che lasciare le infiammazioni "latenti" nel corpo, oltre a non essere piacevole (per chi le ha), ad essere limitante, è anche in se rischioso per le funzionalità (soprattutto se non si tratta di persone giovani e molto ben allenate).

Ho avuto esperienze di pubalgia giocando a calcio, e visto la differenza nel farla passare da inattivo e farla passare con apposita terapia d'urto. La seconda tutta la vita, al di là dei dolori momentanei!!!!!


grazie per la precisazione....

:)

quindi te sei per la terapia d'urto nonostante i rischi?


Io sono per la cura veloce, fatta nella giusta maniera.
Per questo ti ho consigliato di riparlare bene con il centro terapico e poi di sentire, per altro parere, il medico sportivo, al fine di - eventualmente - poter modificare in corsa la terapia, ovvero intervenire in maniera più decisa laddove necessario...

thefabius!


 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 58 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Discussioni simili
 Argomenti   Autore   Risposte   Visite    Ultimo messaggio 
Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. CONSIGLI

ANDREABETTI

3

760

24 febbraio 2011, 16:01

1951rs Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. consigli sci

[ Vai alla paginaVai alla pagina: 1, 2 ]

rossaribelle

16

2078

19 gennaio 2007, 11:52

markorny Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. consigli per l'acquisto

[ Vai alla paginaVai alla pagina: 1, 2, 3 ]

andreandrea

40

2560

8 aprile 2008, 11:28

Voelkl Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. CONSIGLI per sciatrice

Claudia79

10

894

22 marzo 2010, 15:06

dani1965 Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Consigli Scarpone

fabione1986

6

1531

11 gennaio 2019, 13:57

markorny Vedi ultimo messaggio

 


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010 - Credits: KKaio.com
Risoluzione minima consigliata: 1280x720 - Ottimizzato per browser: Microsoft Internet Explorer 9+ Mozilla Firefox 4+, Google Chrome, Apple Safari 5+
Privacy Policy Cookie Policy
Impostazioni cookie

Facebook

Ci trovi anche su Facebook

Pagina del Negozio Online


Pagina del Team Bike