Oggi è 11 aprile 2021, 7:33

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


AVVISO: attualmente stai visualizzando il forum come Ospite, Per usufruire di tutte le funzioni del Forum iscriviti o esegui l'accesso

Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Forno di saturazione !
MessaggioInviato: 7 febbraio 2011, 12:40 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 2

Iscritto il: 18 marzo 2008
Messaggi: 52
Località: Lombardia
Discutiamo un attimo sul forno o sulle termo coperte visto che il risultato è lo stesso !!!

io sò che il forno serve per la saturazione delle solette che sono fatte di polietilene , materiale che come tutti ha una determinata capacità di assorbimento...

ora prendo un sci , lo spiano lo impronto lo pulisco e inforno con una base soft lo lascio a "cuocere" per il tempo necessario , spatolo e preparo per la gara !ovviamente uso additivi p3o p4

bene fatta la gara o le gare ....

cambia temperatura....accidenti devo usare il clean, anzi il fluor clean visto che ho usato p4

bene facendo questa operazione il passaggio al forno va a farsi benedire....

quindi quello che vorrei capire è tutte le volte che usi clean devo ripetere il forno ??

Immagine Immagine Immagine


 Profilo  
Rispondi citando  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Forno di saturazione !
MessaggioInviato: 7 febbraio 2011, 12:48 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 7

Iscritto il: 26 febbraio 2008
Messaggi: 2592
Località: Sierra Papa
Sci utilizzati: John94, VarioCut72Mod, Atomic Ti SL, Limone GS...
marco.dea ha scritto:
....
quindi quello che vorrei capire è tutte le volte che usi clean devo ripetere il forno ??


In pratica.... sì !

Immagine
Immagine


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Forno di saturazione !
MessaggioInviato: 7 febbraio 2011, 16:00 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 6

Iscritto il: 7 settembre 2007
Messaggi: 2374
Località: Richmond, VA, USA
Sci utilizzati: Head iSL 160 08/09 Salomon 3V 160 08/09
Purtroppo si, anche se il livello di desaturazione dipende da quanto insisti col solvente e con la spazzola.

L'ignoranza cederà il passo al fascino del mistero, che potrà essere amato fino alla follia.
Renato Lunelli


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Forno di saturazione !
MessaggioInviato: 7 febbraio 2011, 20:42 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 1

Iscritto il: 19 febbraio 2007
Messaggi: 35
Località:
Direi di no, riporto sotto quanto spiegato da Guido Chiarle che e' il general manager della maplus:

Il solvente asporta esclusivamente la paraffina e lo sporco che si trovano nelle microrigature di superficie del polietilene.
La paraffina che è penetrata per circa 20 micron nella soletta effettuando la saturazione non viene intaccata dal solvente perchè non è in grado di penetrare nel polietilene per tre ordini di motivi:
1 non viene spinto in profondità ma solamente depositato sulla soletta.
2 ha un tempo di evaporazione rapido, inferiore al tempo che impiegherebbe per sciogliere la paraffina in profondità.
3 viene asportato nel giro di due minuti, lasciandogli esclusivamente il tempo di sciogliere lo strato superficiale di paraffina sporca.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Forno di saturazione !
MessaggioInviato: 7 febbraio 2011, 21:50 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 6

Iscritto il: 7 settembre 2007
Messaggi: 2374
Località: Richmond, VA, USA
Sci utilizzati: Head iSL 160 08/09 Salomon 3V 160 08/09
mrtflv ha scritto:
Il solvente asporta esclusivamente la paraffina e lo sporco che si trovano nelle microrigature di superficie del polietilene.
La paraffina che è penetrata per circa 20 micron nella soletta effettuando la saturazione non viene intaccata dal solvente perchè non è in grado di penetrare nel polietilene per tre ordini di motivi:
1 non viene spinto in profondità ma solamente depositato sulla soletta.
2 ha un tempo di evaporazione rapido, inferiore al tempo che impiegherebbe per sciogliere la paraffina in profondità.
3 viene asportato nel giro di due minuti, lasciandogli esclusivamente il tempo di sciogliere lo strato superficiale di paraffina sporca.


Come ho riportato nel mio primo post, dipende da come fai la pulizia della soletta. Se tra la deposizione del solvente e la rimozione dai anche una bella spazzolata con la spazzola in acciaio (Mark docet), allora non ci sono 20 micron di saturazione che tengano.
Se invece il solvente glielo fai solo vedere, beh, allora concordo.

L'ignoranza cederà il passo al fascino del mistero, che potrà essere amato fino alla follia.
Renato Lunelli


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Forno di saturazione !
MessaggioInviato: 8 febbraio 2011, 9:15 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 5

Iscritto il: 14 febbraio 2007
Messaggi: 968
Località: Mantua - Lombardia
Sci utilizzati: Head Mojo one, Dynastar Sl, Rossignol GS
interessante discussione su un problema che mi sono posto molte volte.

Io mi regolo così:

- uso solvente solo quando lo sci ha girato su nevi particolarmente sporche (vds ghiacciaio) o addittivate (sale, solfato o urea). Uso solvente Maplus, spruzzato sulla soletta e spatolato con carta assorbente.

- spatolo a caldo in tutti gli altri casi (magari un paio di volte) usando scioline "da forno" (molto tenere)

Allo sci da gara, comunque, fra una sciolinatura e l'altra faccio fare un giro di termocoperte con bassofondente.


ciaooooz

"E' l'unico italiano che nel SuperG riesce a tenere gli sci uniti. Larghi ma uniti" - Furio Focolari.
http://data.fis-ski.com/dynamic/athlete ... rid=188888


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Forno di saturazione !
MessaggioInviato: 8 febbraio 2011, 11:38 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 2

Iscritto il: 18 marzo 2008
Messaggi: 52
Località: Lombardia
le termo sono una bella cosa cosa ! peccato costino un occhio !

effettivamente una passata nelle termo prima di ogni gara non è una malvagia soluzione !

Immagine Immagine Immagine


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Forno di saturazione !
MessaggioInviato: 8 febbraio 2011, 13:53 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 9

Iscritto il: 5 gennaio 2007
Messaggi: 6781
marco.dea ha scritto:

1) ora prendo un sci , lo spiano lo impronto lo pulisco e inforno con una base soft lo lascio a "cuocere" per il tempo necessario , spatolo e preparo per la gara !ovviamente uso additivi p3o p4

2) bene fatta la gara o le gare ....

3) cambia temperatura....accidenti devo usare il clean, anzi il fluor clean visto che ho usato p4 bene facendo questa operazione il passaggio al forno va a farsi benedire....

4) quindi quello che vorrei capire è tutte le volte che usi clean devo ripetere il forno ??



Marco, il passaggio 1) è ok e pure il passaggio 2).
Veniamo al passaggio 3).
Dici che devi usare il fluor clean visto che hai usato la p4... ti faccio a sto punto 2 domande..
1° - Quanta p4 pensi di avere depositato sulla soletta quando hai preparato lo sci?
2° - quanta p4 pensi di sia rimasta sulla soletta dopo aver fatto una gara o le gare?

Sta certo che di p4 non te n'è rimasta al termine della gara ... e il passaggio con il fluor clean non ti serve. Basta una bella spazzolata in profondità per togliere la sciolina e lo sporco che si è depositato nell'impronta.
Non pensare che solo la P4 contenga fluoro!
Anche la base da forno, la p2 e la p3 contengono fluoro ma in dosi differenti (parola di Guido Chiarle).
Le cosidette "basi" servono solo a fare aggrappare le altre scioline contenenti maggior fluoro.
Devi immaginare la soletta di uno sci come un muro nuovo appena costruito. Per poterlo pitturare bene devi prima metterci una mano di aggrappante (la base) e sopra lo pitturi con il colore che vuoi (altre scioline).


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Forno di saturazione !
MessaggioInviato: 8 febbraio 2011, 14:08 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 2

Iscritto il: 18 marzo 2008
Messaggi: 52
Località: Lombardia
certo lo sò benissimo !

basi di paraffina poi sopra si legano le fluorate in base alle temperature e al umidità !!

ovvio che si !

resta il fatto che di un p4 dopo una gara ne resta ben poca! ovvio

le basi sotto magari p2 o p3 però sicuramente presentano tracce maggiori

il problema non si pone in ogni caso si usa un solvente che sia fluor clean o normale sempre solvente viene usato !!!

quindi la procedura saturazione va a farsi benedire !!

Immagine Immagine Immagine


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Forno di saturazione !
MessaggioInviato: 8 febbraio 2011, 14:30 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 9

Iscritto il: 5 gennaio 2007
Messaggi: 6781
marco.dea ha scritto:
certo lo sò benissimo !

basi di paraffina poi sopra si legano le fluorate in base alle temperature e al umidità !!

ovvio che si !

resta il fatto che di un p4 dopo una gara ne resta ben poca! ovvio

le basi sotto magari p2 o p3 però sicuramente presentano tracce maggiori

il problema non si pone in ogni caso si usa un solvente che sia fluor clean o normale sempre solvente viene usato !!!

quindi la procedura saturazione va a farsi benedire !!



bene, allora vai si solvente e di forno ...


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Forno di saturazione !
MessaggioInviato: 8 febbraio 2011, 14:49 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 2

Iscritto il: 18 marzo 2008
Messaggi: 52
Località: Lombardia
lo scopo del mio topic è quello di capire che se ogni volta che uso il solvente devo ripetere la saturazione ! tutto li !

Immagine Immagine Immagine


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Forno di saturazione !
MessaggioInviato: 12 febbraio 2011, 17:34 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 8

Iscritto il: 13 dicembre 2006
Messaggi: 4327
Sci utilizzati: atomic, duel, rossignol, head, dynastar
Ma lo sai che mi viene il dubbio che se usi il fluorcleaner non è necessario risaturare la soletta?
Se leggi le modalità per la pulizia noterai che il fluor viene usato in caso di p4 ma poi devi continuare con il solvente normale per proseguire la pulizia. Quindi dopo aver tolto il fluoro dovrebbe rimanere ancora sciolina da asportare. Resta il fatto che questa sciolina può essere sporca e quindi essere meno veloce o legare peggio con la nuova.
È un bel dilemma.

giò


Immagine


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Forno di saturazione !
MessaggioInviato: 15 marzo 2011, 17:39 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 7

Iscritto il: 19 luglio 2007
Messaggi: 2600
Località: Brescia, Lombardia
Sci utilizzati: HEAD iGS 183/HEAD MAGNUM 170
Ho letto questo post con grande interesse.. girando per le gare dei bimbi ne ho sentite su questo forno di saturazione...

o forse è meglio dire che ho ascoltato le varianti che ogni allenatore applica:
- sci lasciati sciolinati in stanze particolarmente calde della stanza
- sci appoggiati a lati di caldaie e fuochi
- sci messi a "prendere il sole" su balconi delle case

io non so quanto questi metodi "casalinghi" possano davvero essere paragonabili ad un vero e proprio forno di saturazione, quindi lascio la parola a voi :-)

Sciare è un modo come un'altro per esprimere la propria determinazione, il proprio carattere e la parte più ambiziosa di sè stessi...
-SARINA-

http://www.agonisticavalsabbia.com


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Forno di saturazione !
MessaggioInviato: 15 marzo 2011, 17:44 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 9

Iscritto il: 5 gennaio 2007
Messaggi: 6781
In questo periodo, in Giappone, vicino al reattore 4, la temperatura è giusta per la saturazione degli sci oltre che per la fusione nucleare ...


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Forno di saturazione !
MessaggioInviato: 15 marzo 2011, 17:51 
Avatar utente
Non connesso
Livello utente:
Livello 6

Iscritto il: 7 settembre 2007
Messaggi: 2374
Località: Richmond, VA, USA
Sci utilizzati: Head iSL 160 08/09 Salomon 3V 160 08/09
sarina ha scritto:
Ho letto questo post con grande interesse.. girando per le gare dei bimbi ne ho sentite su questo forno di saturazione...

o forse è meglio dire che ho ascoltato le varianti che ogni allenatore applica:
- sci lasciati sciolinati in stanze particolarmente calde della stanza
- sci appoggiati a lati di caldaie e fuochi
- sci messi a "prendere il sole" su balconi delle case

io non so quanto questi metodi "casalinghi" possano davvero essere paragonabili ad un vero e proprio forno di saturazione, quindi lascio la parola a voi :-)

Beh, sono metodi che di sicuro non ti permettono di controllare con precisione la temperatura del trattamento come in un forno di saturazione, tuttavia hanno il loro senso nell'ottica del "piuttosto che niente...". Ovviamente stando attenti che la temperatura non sia troppo alta.
Sinceramente eviterei la terza opzione, visto che il polietilene come buona parte delle plastiche è soggetto a fotodegradazione, quindi se esposto per lungo tempo può modificare la sua struttura molecolare e, ad esempio, irrigidirsi.

L'ignoranza cederà il passo al fascino del mistero, che potrà essere amato fino alla follia.
Renato Lunelli


 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Discussioni simili
 Argomenti   Autore   Risposte   Visite    Ultimo messaggio 
Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Forno saturazione

mrtflv

12

1273

7 marzo 2008, 15:53

mrtflv Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Solette, scioline e forno di saturazione

[ Vai alla paginaVai alla pagina: 1, 2 ]

Morfy

16

2642

27 gennaio 2008, 15:37

angel Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Coperta saturazione

[ Vai alla paginaVai alla pagina: 1, 2, 3 ]

Morfy

31

2220

3 luglio 2008, 15:42

DavideV Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. saturazione soletta + cleaner

carletto100

6

1821

30 gennaio 2013, 14:36

markorny Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Ennesima domanda sulla termoformatura (Scarpette al forno)

[ Vai alla paginaVai alla pagina: 1, 2, 3 ]

petrus

32

6404

22 dicembre 2015, 9:25

dani1965 Vedi ultimo messaggio

 


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010 - Credits: KKaio.com
Risoluzione minima consigliata: 1280x720 - Ottimizzato per browser: Microsoft Internet Explorer 9+ Mozilla Firefox 4+, Google Chrome, Apple Safari 5+
Privacy Policy Cookie Policy
Impostazioni cookie

Facebook

Ci trovi anche su Facebook

Pagina del Negozio Online


Pagina del Team Bike